Trova ricetta

Premio Marietta 2016: aperte le iscrizioni per il miglior cuoco dilettante

News Eventi passati

Premio Marietta 2016: aperte le iscrizioni per il miglior cuoco dilettante

Forlimpopoli, la città natale di Pellegrino Artusi, padre della cucina italiana, omaggia i cuochi dilettanti, coloro che hanno fatto della cucina il fuoco sacro della loro passione. È il rinnovato appuntamento col Premio Marietta, esclusivamente aperto a non professionisti della cucina, a cui viene chiesto di realizzare un primo piatto ispirato al celebre manuale "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene".

Un concorso che ogni anno riunisce concorrenti da tutta Italia: nelle ultime edizioni hanno visto il successo ricette provenienti da Udine, Sassari, Lecco, Bergamo, Palermo.

Il Premio Marietta è un concorso nazionale promosso dal Comune di Forlimpopoli, in collaborazione con Casa Artusi e l'Associazione delle Mariette, dedicato alla celebre governante dell'Artusi, Marietta Sabatini. Figura centrale nell'opera dell'Artusi, tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, ha contribuito in maniera determinante all'impresa culinaria ed editoriale la Scienza in cucina e l'arte di mangiar bene, insieme al cuoco Francesco Ruffilli.


Come partecipare al Premio Marietta

Le iscrizioni al concorso sono aperte fino a lunedì 6 giugno 2016: tutte le ricette devono pervenire al Comune di Forlimpopoli (P.zza Fratti 2, 47034 Forlimpopoli) indicando "Festa Artusiana - Premio Marietta 2016" entro le ore 13 dello stesso giorno. La ricetta può essere inviata anche via mail all'indirizzo: info@festartusiana.it

Per partecipare occorre inviare una ricetta originale di un primo piatto (pasta fresca o secca o riso) eseguibile in un tempo massimo di due ore. Requisito indispensabile, la presenza di riferimenti alla cucina domestica regionale, alla filosofia e all'opera dell'Artusi, tanto negli ingredienti quanto nella tecnica di preparazione e di presentazione.

La partecipazione (gratuita) è esclusivamente riservata a cuochi dilettanti, ovvero a tutti gli appassionati di cucina e di enogastronomia che non svolgono attività professionale nel settore.

Le ricette eseguite devono contenere gli ingredienti (per 5 persone), il tempo di preparazione e il tipo di cottura (forno, fornello, altro), i riferimenti all'opera artusiana (stagionalità delle materie prime, curiosità storiche, tipicità territoriale). All'interno della busta l'autore dovrà indicare le proprie generalità, un numero di telefono, un indirizzo di posta elettronica, e l'attività lavorativa che attesti lo status di "dilettante" di eno-gastronomia.

Una giuria di esperti selezionerà, fra tutte le ricette pervenute, le cinque finaliste. I cuochi finalisti saranno invitati a cucinare i loro piatti (per 5 persone) nella Scuola di cucina di Casa Artusi, durante la XXª edizione della Festa Artusiana, in calendario dal 25 giugno al 3 luglio 2016 a Forlimpopoli. La cerimonia ufficiale di premiazione del concorso si svolgerà nei giorni della manifestazione.

Al vincitore va un premio di 1.000 euro, ai finalisti 5 Kg di pasta. La giuria presieduta da Verdiana Gordini, Presidente dell'Associazione delle Mariette, sarà composta da esperti del settore.

Per maggiori informazioni:
http://www.festartusiana.it


di Francesca Barzanti, pubblicato il 22/02/2016

www.lospicchiodaglio.it