Trova ricetta

Rosolio: il liquore aromatico dalla storia antica

News Articoli

Rosolio: il liquore aromatico dalla storia antica

Cari buongustai avete mai provato il rosolio? Il liquore a base di petali di rosa, oggi utilizzato come base per altri liquori e diffuso in Piemonte, Campania e Sicilia, si produce fin dal lontano 1500.

La nascita nei conventi

Il nome "rosolio" pare derivi dal latino "ros solis", cioè rugiada del sole, come molte altre essenze simili usate come ammazzacaffè alla fine dei pasti, è nato nei conventi.

Qui le suore facevano macerare i petali di rosa nell'alcol per ottenere una bevanda aromatica da offrire ai personaggi più importanti che visitavano il convento.

Grazie al grado alcolico non eccessivo, il rosolio divenne poi il liquore per eccellenza delle signore che veniva utilizzato nelle feste di famiglia come i matrimoni, nei quali era offerto agli sposi come augurio per un futuro felice.

I tipi di rosolio

Il rosolio classico si produceva con la macerazione dei petali e loro infusione nell'alcol, oggi però il rosolio viene prodotto in diverse varietà tramite l'utilizzo di erbe aromatiche, come salvia, limone, alloro, basilico, malva e finocchietto, frutta, gelso rosso, fichi d'India o visciole.


di Francesca Barzanti, pubblicato il 24/12/2016

www.lospicchiodaglio.it