Trova ricetta

Natale 2015: il panettone sarà il re indiscusso delle tavole, parola di SIGEP

News Articoli

Natale 2015: il panettone sarà il re indiscusso delle tavole, parola di SIGEP

L'Osservatorio SIGEP, il Salone Internazionale del dolciario artigianale che si svolgerà a Rimini dal 23 al 27 gennaio, non ha dubbi: il re del Natale 2016 sarà il Panettone.

Il tradizionale dolce natalizio infatti sarà presente nell'80% delle tavole italiane e in oltre 5 milioni di cesti gastronomici.

I dolci artigianali italiani alimentano, infatti, la fama del cibo made in Italy: nel 2015 ne voleranno nel mondo per oltre 280 milioni di euro, soprattutto verso Francia, Germania e Regno Unito. A garantire il successo, un esercito di 90 mila aziende e 158 mila addetti.

A tal proposito il Maestro Pasticcere Luigi Biasetto spiega che sebbene il Panettone primeggi, il dolce più buono resta il Pandoro: "Uno smacco alla dieta ma dà un piacere intenso da concedersi almeno per le festività.".

Per il grande maestro pasticcere Iginio Massari da Brescia anche nei dolci tradizionali di Natale, Panettone e Torrone, la ricerca degli ingredienti è centrale: "Prodotti italiani, le vere eccellenze del territorio, comprati da agricoltori che credono in quello che fanno e in luoghi particolarmente curati".

Federico Anzellotti da Chieti, presidente Conpait (Confederazione Pasticceri Italiani), sottolinea come nel 2015 la pasticceria unisca il Panettone con i gusti della tradizione italiana ottenendo così delizie come il panettone alla cassata siciliana, quello al limone di Sorrento, olive ed olio d'oliva, e quello alla grappa.

Infine anche per il Maestro Roberto Rinaldini di Rimini, star della pasticceria internazionale e ideatore di concorsi mondiali al SIGEP: "Il Panettone siede sul trono dei dolci a Natale e su di esso si concentra la creatività e la qualità dei pasticceri".


di Francesca Barzanti, pubblicato il 21/12/2015

www.lospicchiodaglio.it