Trova ricetta

Romagna Wine Festival: a Luca Gardini il premio 'Profeta in patria'

News Eventi passati

Romagna Wine Festival: a Luca Gardini il premio 'Profeta in patria'

Il miglior sommelier del mondo 2010 Luca Gardini è il 'Profeta in patria' del Romagna Wine Festival 2016. Il riconoscimento per una carriera dedicata al vino e come protagonista del made in Italy enologico nel mondo gli verrà consegnato sabato 16 aprile nella Biblioteca Malatestiana.

Gardini riceve il "testimone" dalla grande firma della cucina Paolo Teverini: Profeta in Patria 2015.

Gardini si è imposto nel 2010 sulla scena internazionale come 'Miglior sommelier del mondo' nel concorso promosso dalla WSA (Worldwide Sommelier Association). Il 35enne romagnolo residente a Cesena può contare su una carriera densissima di successi e riconoscimenti (Miglior Sommelier d'Europa 2009 e Miglior Sommelier d'Italia 2004), dopo esser stato iniziato ai segreti del settore dal padre Roberto (vincitore del Premio Miglior Sommelier d'Italia 1993) nel ristorante di famiglia a Cervia.

Il tributo gli sarà consegnato nel corso del convegno "Lo stato dell'Arte. Il 'mio' vino fra stile, terroir e tendenze di mercato", in programma alla Biblioteca Malatestiana a partire dalle 15,00 che vedrà la partecipazione di enologi e winemaker con approfondimenti tecnici e tematici, interventi dei protagonisti della filiera, contributi da parte delle istituzioni e degli ospiti provenienti da altre regioni d'Italia.

Nella stessa giornata alle 18,00 Gardini condurrà una degustazione guidata Ais sotto il loggiato comunale di Piazza del Popolo dal titolo: "Rossi da sogno: alla scoperta di miti ed emergenti".

Sempre a proposito di degustazioni sabato dalle 18,00 al Palazzo del Ridotto apertura dei banchi d'assaggio con oltre 200 etichette romagnole, ospiti i toscani dai terroir di Chianti, Montepulciano e Maremma, dall'Oltrepò Pavese e dall'Emilia presentate dai professionisti della mescita dell'Associazione Italiana Sommelier (Ais).

Tutti i vini saranno abbinati a prodotti e tipicità regionali a cura dell'Istituto Alberghiero Pellegrino Artusi di Forlimpopoli.

Tutto questo al Romagna Wine Festival (Cesena 15-17 aprile), tre giorni di assaggi, degustazioni, convegni, confronti fra produttori, giornalisti, show cooking, food market per le vie del centro storico, visite guidate, pillole di analisi sensoriale, racconti di vino e l'attesa disfida tra le il Romagna Sangiovese Doc e il Morellino di Scansano Docg (domenica 17 aprile).

Per maggiori informazioni:
http://www.romagnawinefestival.it


di Francesca Barzanti, pubblicato il 11/04/2016

www.lospicchiodaglio.it