Trova ricetta

Il formaggio è la vostra passione? Ecco come gustarlo al meglio.

News Articoli

Il formaggio è la vostra passione? Ecco come gustarlo al meglio.

Cari golosi, quanti di voi adorano i formaggi? Beh se che sia di capra, di pecora o di latte vaccino, il formaggio resta la vostra passione, allora ricordatevi di trattarlo bene e quindi di conservarlo, gustarlo, servirlo nella maniera corretta.

Ecco di seguito i 7 consigli sulle cose da non fare con il formaggio, direttamente dalle parole di Sydney Willcox ex responsabile del Murray's Cheese di New York.

  1. Non avvolgete mai il formaggio nella pellicola ma, al contrario, quando ormai lo avete aperto scegliete un involucro di carta oleata così che il formaggio possa respirare.

  2. Non buttate via il formaggio se ha la muffa in superfice, basta infatti grattarla via e il vostro cibo preferito torna come nuovo! L'unica eccezione, spiega la Willcox, sono i formaggi a base di siero di latte dove la muffa può crescere anche all'interno.

  3. Non private le persone intolleranti al lattosio di ogni tipo di formaggo, quelli stagionati infatti contengono meno acido lattico e non danno problemi.

  4. Non servite mai il formaggio direttamente dal frigo alla tavola, attendente invece che scenda a temperatura ambiente, solo così infatti otterrete il miglior sapore e la miglior consistenza.

  5. Non conservate mai tutti i formaggi in frigo senza fare distinzioni. La Willcox infatti spiega che alcuni formaggi, come ad esempio il Parmigiano, possono mantenersi anche settimane a temperatura ambiente.

  6. Non sottintendete che tutti i formaggi siano uguali, ogni varietà infatti ha la sua durata, i suoi tempi di maturazione e di conservazione. Rivolgetevi al vostro negoziante di fiducia se volete avere i giusti consigli sulle diverse tipologie di formaggio.

  7. Non evitate di provare formaggi diversi di una stessa famiglia, ma al contrario se una tipologia vi sembra troppo forte o non vi piace, provate a sceglierne una varietà più delicata della stessa famiglia.

di Francesca Barzanti, pubblicato il 06/02/2016

www.lospicchiodaglio.it