Trova ricetta

Processione dell'Anno Vecchio: il 30 e 31 dicembre ad Appignano del Tronto

News Eventi passati

Processione dell'Anno Vecchio: il 30 e 31 dicembre ad Appignano del Tronto

Se volete salutare il 2015 in un modo alternativo allora l'evento per voi è la "Processione dell'Anno Vecchio" che si svolgerà il 30 e 31 dicembre ad Appignano del Tronto in provincia di Ascoli Piceno.

Qui l'addio all'anno che sta passando si celebrerà con un vero e proprio rito, a metà fra goliardia e tradizione, in un corteo fatto di personaggi grotteschi che rappresentano i mesi dell'anno andato.

Non mancherà anche il carro funebre con la grande bara simbolo dell'anno vecchio che a mezzanotte in punto verrà bruciata dalle "guardie romane" in Piazza Umberto.

Al tutto si aggiungeranno poi fiaschi di vino, degustazioni golose, fuochi d'artificio e tanto divertimento.

Ecco il programma della "Processione dell'Anno Vecchio" 2015

30 Dicembre: La Veglia

  • Percorso delle dodici case - l'itinerario delle dodici case, vi accompagnerà tra le strette viuzze del paese in un interminabile e suggestivo percorso. I mesi dell'anno, con le variopinte voci del dolore, tra pianti, scenette, musica, filastrocche e degustazioni, condivideranno con gli spettatori l'angoscia per l'imminente morte del loro anno venerabile.

  • Percorso purificativo - un goliardico viaggio attraverso le inclinazioni più profonde del comportamento e della morale umana. Un lungo tunnel che vi porterà a svestirvi degli "abiti del male" e rinascere attraverso la "purificazione dell'oliva", il cui nocciolo, a simbolo di tutto ciò che di negativo ha caratterizzato il vecchio anno, verrà gettato all'interno della bara del vecchio morente, e brucerà con essa alla mezzanotte del 31 dicembre liberando le speranze per un anno migliore.

    Le scene che si sviluppano lungo il percorso rappresenteranno in forma allegorica i sette vizi capitali: Avarizia, Accidia, Superbia, Invidia, Lussuria, Ira, Gola. Il percorso terminerà con il banchetto degustazione Pro-Loco e la visita alla camera ardente, la quale, verrà definitivamente aperta al pubblico dalle ore 23:00.

31 dicembre: processione dell'anno vecchio

  • Ore 20.00: cenone dei parenti stretti. Il tradizionale "cenone dei parenti stretti" non è il classico cenone di Capodanno, esso infatti è rivolto a coloro che hanno intenzione di partecipare attivamente al corteo funebre, e condividere come "parenti stretti", il dolore per la perdita dell'amato vecchio.

    Il cenone ha inizio alle ore 19.30 con l'aperitivo di benvenuto e termina tassativamente alle ore 22.45, quando tutti i commensali, urlando a squarciagola il proprio dolore e recitando arcaiche litanie, si accoderanno al carro funebre e raggiungeranno la piazza principale del paese dove la bara del vecchio anno verrà data alle fiamme.

Per maggiori informazioni:
http://www.appignanoproloco.com/la-processione-dell-anno-vecchio.html


di Francesca Barzanti, pubblicato il 29/12/2015

www.lospicchiodaglio.it