Trova ricetta

Tenerina: ecco la storia del goloso dolce ferrarese

News Articoli

Tenerina: ecco la storia del goloso dolce ferrarese

Cari golosi: voi che ve ne intendete di dolcezza, conoscete la Tenerina? Beh, sicuramente il nome non vi è nuovo!

Un cuore cremoso

La Tenerina è la buonissima torta tipica di Ferrara, caratterizzata da un impasto a base di cioccolato fondente, uova, burro, zucchero e farina. Questa leccornia, una volta sfornata, si presenta con una croccante crosticina esterna e un dolcissimo cuore cremoso all'interno.

Il nome dialettale che viene usato nel ferrarese per la Tenerina è "Torta Taclenta", che letteralmente significa "torta appiccicosa", in riferimento alla consistenza soffice del dolce che si scioglie letteralmente in bocca!

Le origini

Ma i nomi della Tenerina non finiscono qui, la torta infatti viene anche chiamata Torta Montenegrina o Torta Regina del Montenegro; perché? La ragione va ricercata nelle origini del dolce emiliano.

La Tenerina infatti fu creata in omaggio alla seconda regina d'Italia Elena Petrovich del Mentenegro che, il 24 ottobre del 1986, convolò a nozze con Vittorio Emanuele III divenendo regina Elena di Savoia.

La storia narra che fra i due reali ci fosse stato un vero e proprio colpo di fulmine fin dal primo incontro alla Fenice di Venezia, in occasione dell'Esposizione Internazionale d'Arte.

In particolare la regina Elena, dopo le nozze, iniziò ad essere descritta come la sposa dolce e dal cuore tenero. Così il marito decise di dedicarle una torta che fosse proprio come lei: la Tenerina.

Il dolce, proprio per le sue origini, oggi è diventato uno dei simboli dell'amore tanto da essere definito "la torta degli innamorati".

Un momento di dolcezza

Vi è venuta voglia di dolce? Allora perché non provate alcune delle nostre dolci ricette a base di cioccolato?


Buon appetito!


di Francesca Barzanti, pubblicato il 08/03/2018

www.lospicchiodaglio.it