Trova ricetta

Salamoia bolognese

    3.9/5 (7 voti)

    Ricette preparazioni di base Varie

    Salamoia bolognese


    La salamoia bolognese è un sale aromatico preparato mescolando al sale marino da cucina, rosmarino, salvia e aglio. Alcuni ci mettono anche il pepe, ma nella mia tradizione familiare non si usa in quanto il pepe viene sempre messo macinato al momento sulle pietanze, perchè l'aroma è davvero inconfondibile.

    Il momento giusto per preparare la salamoia bolognese è in estate, quando rosmarino e salvia sono nel pieno del loro sapore. Le erbe vanno infatti lavorate a fresco, per sprigionare gli oli essenziali che daranno il caratteristico profumo. Questo sale aromatico viene usato per insaporire carni, pesci, verdure, ma anche zuppe e torte salate: è veramente versatile!

    INFORMAZIONI

    • 0 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 30 minuti
    • ricetta vegetariana e vegan

    INGREDIENTI

    • 100 g di sale grosso
    • 10 g di rosmarino (peso netto delle foglie)
    • 5 g di salvia (peso netto delle foglie)
    • 1 spicchio di aglio

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Lavare le foglie di rosmarino e di salvia. Tamponarle molto bene con carta da cucina e lasciarle asciugare all'aria una mezz'oretta.
    2. Spellare l'aglio, togliere il germoglio interno e spezzettarlo.

    Preparazione con il frullatore

    1. Mettere tutti gli ingredienti nel frullatore e azionare l'apparecchio fino a quando le erbe aromatiche non saranno spezzettate fini.
    2. Il sale tende a rimanere grossolano: è giusto così.

    Preparazione con il mortaio

    1. Riunire rosmarino, salvia ed aglio su un tagliere e tritarli molto finemente con la mezzaluna o con un grosso coltello.
    2. Mettere sale ed aromi nel mortaio e pestare per aromatizzare il sale miscelando il composto e sminuzzandolo per ottenere dei grani più fini.

    Conservazione

    1. Mettere la salamoia così preparata in vasi ben puliti, da chiudere dopo ogni utilizzo.
    2. La conservazione è di 3 mesi a temperatura ambiente.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Una volta la salamoia bolognese si preparava tritando le erbe a coltello e mescolandole al sale grosso che veniva poi schiacciato con una bottiglia di vetro che si usava come se fosse un mattarello.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    I cestini di Parmigiano sono dei piccoli contenitori molto decorativi e ottimi da mangiare che possono arricchire la presentazione di un piatto donandole anche il gusto inconfondibile del Parmigiano croccante. Per fare bei cestini di Parmigiano occorre una certa manualità. Per questo vi consiglio ...



    La polenta è un piatto tipico delle regioni settentrionali d'Italia come la Lombardia, il Veneto, il Trentino Alto Adige e il Friuli Venezia Giulia. Tradizionalmente cotta nel paiolo di rame per almeno un'ora, è possibile prepararla anche nelle normali pentole da cucina con farine a ...



    Il burro chiarificato si ottiene rimuovendo dal comune burro l'acqua e la caseina (proteina del latte), lasciando la sola parte grassa. In questo modo si modificano le caratteristiche del burro innalzandone il punto di fumo e rendendolo quindi più adatto a determinati usi in cucina.   L'utilizzo ...



    Il panetto di polenta è un'ottima base per la preparazione di fettine di polenta, da utilizzare in varie preparazioni, come la polenta fritta, crostini di polenta di vario tipo, anche dal servire con il ragù. Le fettine di polenta possono essere grigliate alla piastra, cotte ...



    La salamoia bolognese è un sale aromatico preparato mescolando al sale marino da cucina, rosmarino, salvia e aglio. Alcuni ci mettono anche il pepe, ma nella mia tradizione familiare non si usa in quanto il pepe viene sempre messo macinato al momento sulle pietanze, perchè ...



    4 commenti su questa ricetta

    Diana ha detto:
    Grazie! Ne prepareró con le erbe del giardino prima Che gelino!

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Diana: gli usi principali sono quelli indicati da Maria Teresa (ottima risposta! :-)
    E' conosciuta anche come "sale aromatico" ed io lo trovo ottimo anche con il pesce e per la cottura delle patate (in padella, al forno...)

    maria teresa ha detto:
    @Diana:la salamoia si usa per insaporire e nel contempo salare le carni da cuocere, sia al forno che in padella o come si preferisce.

    4 commenti su 4
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web