Questo sito contribuisce alla audience di

Aglio

Ingredientiortaggi

Aglio

CARATTERISTICHE

L'aglio è il bulbo di una pianta erbacea della famiglia delle Gigliacee che ha un uso molto versatile in cucina per il suo caratteristico aroma. Si può consumare sia cotto, sia crudo.
Ne esistono di numerose varietà:

  • bianco comune
  • rosa
  • rosso di Sulmona

Si può consumare sia secco, sia fresco. Quest'ultimo ha un aroma più intenso e si trova da fine maggio a luglio.

STAGIONE

Tutto l'anno

MESE MIGLIORE

giugno, luglio.

PROPRIETÀ NUTRITIVE

L'aglio ha spiccate proprietà ipotensive, è un ottimo battericida ed antimicotico ed ha azione espettorante. È ricco di potassio.

PARTE EDIBILE

75 %

CALORIE

41 Kcal per 100g di prodotto.

COME SCEGLIERE

Il bulbo dell'aglio deve avere forma compatta, essere sodo e non presentare ammaccature, muffe e fenomeni di germogliazione.

COME CONSERVARE

L'aglio si conserva a temperatura ambiente, in un luogo fresco e asciutto. Importante è controllare che non presenti muffe e fenomeni di germogliazione.

COME PULIRE

Il bulbo d'aglio è composto da numerosi spicchi, ognuno coperto da una guaina protettiva. L'aglio può essere usato in varie forme, qui elencate ad intensità di aroma crescente:

  • vestito: non si deve eliminare la guaina protettiva;
  • spellato: viene eliminata la guaina protettiva;
  • schiacciato: spellato e schiacciato da entrambi i lati con i denti di una forchetta;
  • a fette: spellato e tagliato a fettine sottili. Per mitigare un po' l'aroma, togliere l'anima interna;
  • tritato: spellato e tritato fine.

PRINCIPALI METODI DI COTTURA

-

DOSI PER PERSONA

1 spicchio

NOTE

-

APPROFONDIMENTI



www.lospicchiodaglio.it