Questo sito contribuisce alla audience di

Aiutatemi a non mollare!

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Devo dimagrire

Domanda

Salve, ho 58 anni, sono alta m. 1,65 e attualmente peso 75 Kg. Poiché dagli accertamenti fatti è risultato un valore elevato di colesterolo e di glicemia, circa otto mesi fa mi sono rivolta ad un endocrinologo il quale ha detto che il mio problema era risolvibile cambiando lo stile alimentare e introducendo attività fisica almeno due o tre volte a settimana.

Sono stata a colloquio con una dietista la quale mi ha prescritto una dieta da circa 1200 calorie. In circa 4 mesi sono riuscita perdere otto chili arrivando ai 74 attuali, ma sono ormai 3 mesi che non riesco a scendere di peso nonostante la palestra 2 volte a settimana. Devo riconoscere che non sono sempre ligia e qualche strappo alla regola me lo concedo ma sono anche stanca di mangiare insalata e petto di pollo! Che cosa posso fare per calare almeno altri cinque o sei chili? Sono in una fase di grande delusione... e ringrazio chi potrà aiutarmi a non mollare!

Margesan


Risposta

Carissima Margesan,

sono perfettamente d'accordo con i consigli che le ha dato l'endocrinologo mentre sono un pochino scettico sulla quantità della correzione alimentare.

Le assicuro che 1200 KCal, se non in casi particolari e selezionati, sono troppo poche per poter dimagrire nel giusto modo in quanto spesso tali quantità caloriche determinano solo un primo e rapido dimagrimento seguito da una fase di stallo dovuta al fatto che il metabolismo si rallenta per far fronte alla pochezza di nutrienti che la persona introduce con l'alimentazione. Se poi il soggetto a dieta si scoccia, anche perché ha l'impressione di mangiare sempre le stesse cose, allora "la frittata è fatta" in quanto siamo vicini al momento dell'abbandono della dieta.

Chi ha avuto il piacere di seguirla ha monitorato COSTANTEMENTE che i Kg persi erano effettivamente di MASSA GRASSA e non di MASSA MAGRA e soprattutto che nel corso della DIETA il suo metabolismo non ha subito una VARIAZIONE SIGNIFICATIVA?

Se si mi trascriva il percorso fatto è cercherò di darle degli utili consigli.

Serena giornata
Dott. Luigi Schiavo



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Dieta Dukan in versione vegan

È la variante del famosissimo programma alimentare che prevede un menu speciale per tutti coloro che non mangiano carne, pesce, uova e derivati animali.

Vai all'articolo »