Questo sito contribuisce alla audience di

Consigli sull'utilizzo del forno a microonde

di Barbara Farinelli

Rubriche La posta dei lettori Padelle, pentole, elettrodomestici

Domanda

Gentilissima Barbara,
potrebbe aiutarmi nell'utilizzo del microonde? Ad esempio per scongelare il pane o cuocere una pizza? Nel web vedo tante ricette, ne ho provate alcune ma non sono stata soddisfatta del risultato, molto meglio il forno tradizionale. Sbaglio?

Potrebbe darmi consigli (che trovo sempre azzeccati) sull'utilizzo di questo forno? Ricette già provate?

Ultimo quesito: sia l'albume che il tuorlo sono considerati dei leganti negli impasti, quando preferire l'uno o l'altro o entrambi?

Grazie per la pazienza.
Luigina da Cremona


Risposta

Ciao Luigina

Mi dispiace, ma non posso aiutarti più di tanto. L'uso che io faccio del microonde è piuttosto ridotto proprio perché non trovo soddisfacente il modo in cui vengono cucinati i piatti, tranne poche eccezioni. E' però a parer mio un valido ausilio in cucina.

Per scongelare è sicuramente ottimo. Devi usare una potenza medio-bassa per un tempo che varia a seconda della grandezza del pane. In media occorrono 4 minuti per un panino di medie dimensioni o un quarto di pagnotta. Una volta scongelato, per ridare al pane la sua naturale croccantezza, io lo passo però al forno tradizionale ventilato. Sembra appena fatto!

Il microonde è anche molto indicato per la cottura delle verdure a vapore (in appositi contenitori) o delle patate. E' sufficiente lavarle bene, bucherellarne la buccia con uno stuzzicadenti e metterle nel microonde alla massima potenza. I tempi di solito sono di 2 minuti per 150 grammi di patate (girandole a metà cottura). Metti un foglio di carta da cucina (tipo Scottex) sotto le patate e appena sfornate chiudile nella stagnola per una decina di minuti. Saranno buonissime!

Infine è prezioso per scaldare i liquidi (acqua, brodo, latte, eccetera). Ci vuole veramente poco!

Per quanto riguarda l'utilizzo delle uova negli impasti, in genere è l'uovo intero ad avere la massima azione legante. Presi singolarmente il tuorlo ha per lo più funzione emulsionante (rende l'impasto omogeneo), mentre l'albume dà leggerezza all'impasto, soprattutto se viene montato a neve.

Un caro saluto
Barbara

www.lospicchiodaglio.it