Questo sito contribuisce alla audience di

Ho un eccesso di istamine, posso mangiare farina di grano duro ed aglio?

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Intolleranze e allergie

Domanda

Buongiorno,

ho un eccesso di istamine. Ho un elenco di alimenti permessi ed un'altro, altrettanto corposo, di alimenti non permessi.

Mi manca di capire se oltre alla farina di granoturco, miglio, avena,riso, farro, posso permettermi o meno la farina di grano duro alias spaghetti e l'aglio che adoro.

Grazie,
Jacques da Trieste 


Risposta

Gentile Signora

Data la presenza di glutine, la farina di frumento è vietata a chi è affetto da celiachia.

La farina di frumento è altresì vietata a chi è allergico o intollerante al frumento stesso. Quindi se non è allergica al frumento può tranquillamente mangiare la pasta.

L'allergia all'aglio non è comune, per cui non credo che lo debba evitare in senso assoluto.

Cordiali saluti,
Dott. Luigi SCHIAVO



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Allergie alimentari? Ecco come leggere le etichette degli alimenti

Cosa dice la legge a proposito delle etichette dei prodotti confezionati, per tutelara la salute dei consumatori dal rischio di allergie alimentari

Vai all'articolo »