Bietola bollita

    5.0/5 (1 voti)

    Ricette preparazioni di base Ortaggi e verdure

    Bietola bollita


    La bietola bollita è la preparazione di base per la cottura della bietola da costa. Se possibile è da preferire però la cottura a vapore, che consente di preservarne al meglio sapore e caratteristiche nutrizionali.

    La bietola bollita così preparata è un'ottima base per la preparazione di zuppe, secondi o contorni, ma si può gustare anche semplicemente condita con olio, sale e fettine di aglio.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 28 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 30 minuti
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    • Pulire la bietola separando le coste dalle foglie e scartare quelle rovinate.
    • Tagliare le coste a pezzettini di un paio di centimetri di lunghezza al massimo.
    • Sciacquare bene e mettere in un colino, tenendo separate le foglie dalle coste.
    • Lessare in abbondante acqua salata per 10 minuti. Mettere per prime le coste e dopo 5 minuti unire le foglie.
    • Scolare bene prima di utilizzarla.

    STAGIONE

    Gennaio, febbraio, marzo, settembre, ottobre, novembre, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Un suggerimento per il condimento? La bietola bollita è ottima condita con olio, sale e fettine di aglio.


    www.lospicchiodaglio.it


    2 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Paolo rocchello : grazie del consiglio!

    Paolo rocchello ha detto:
    Qualche foto nelle varie fasi sarebbe stata gradita per chi, come me, alle prime armi. Cmq grazie per quanto fatto.

    2 commenti su 2
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web