Cavolfiori a vapore al microonde

    0.0/5 (0 voti)

    Ricette preparazioni di base Ortaggi e verdure

    Cavolfiori a vapore al microonde


    I cavolfiori a vapore al microonde sono una preparazione di base per la cottura dei cavolfiori che consente di preservarne al meglio sapore e caratteristiche nutrizionali.

    I cavolfiori a vapore al microonde così preparati sono un'ottima base per la preparazione di primi, secondi o contorni, ma si possono gustare anche semplicemente conditi con olio, sale e fettine di aglio.

    INGREDIENTI

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 50 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 30 minuti
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    • Pulire il cavolfiore eliminando le foglie e staccando le cimette dal torsolo.
    • Sciacquare le cimette sotto acqua fresca corrente.
    • Disporre le cimette nel cestello da microonde. Io solitamente ne preferisco una versione bassa e lunga dove posso mettere tutte le cimette distese, ma va bene anche un cestello classico nel quale mettere le cimette sovrapposte.
    • Coprire con l'apposito coperchio. Cuocere a 800 Watt per 8 minuti. Lasciarli riposare senza aprire il contenitore per 5 minuti prima di estrarli.
    • Se si utilizza un cestello dove si sono un po' ammassati fare 4 minuti di cottura, mescolare, quindi fare gli altri 4 minuti di cottura.
    • Ritirare delicatamente per non rompere le infiorescenze.

    SUGGERIMENTI PER IL CONDIMENTO

    • Il condimento più classico è olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e aglio affettato.

    STAGIONE

    Gennaio, febbraio, settembre, ottobre, novembre, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Per la cottura a vapore a microonde occore un apposito cestello formato da 3 pezzi: una base in cui mettere l'acqua, un cestello che si appoggia sopra la base (che non deve essere raggiunto dall'acqua) e un coperchio. Si mette l'acqua nella base, si appoggia il cestello con il cibo, il coperchio e si procede a cottura. Il coperchio ha solitamente dei fori tramite i quali far sfiatare il vapore. Se questi fori hanno delle valvole regolarle a metà apertura.


    www.lospicchiodaglio.it


    1 commenti su questa ricetta

    VERA 43 ha detto:
    VI HO SCOPERTI X CASO. SIETE FAVOLOSI!!!!

    1 commenti su 1
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web