Crepes salame, radicchio e noci

    5.0/5 (3 voti)

    Ricette crepes

    Crepes salame, radicchio e noci


    Le crepes salame, radicchio e noci sono sottili cialde di pastella a base di uova, che vengono cotte in padella o in crepiera e poi farcite. Sono di origine francese e in Italia vengono anche chiamate crespelle.

    Le crepes salame, radicchio e noci devono essere cotte al momento e farcite e gustate rapidamente, finchè sono ancora belle calde.

    Con le dosi per 4 persone si preparano 4 crepes di grande dimensione (25-26 cm di diametro), ovvero 1 a testa. Se le crepes sono le protagoniste della cena solitamente ne occorrono almeno 2 a testa, quindi valutare di prepararne anche un'altra, magari con farcitura differente. Se si accompagnano invece con un contorno o vengono precedute da un primo piatto può bastarne anche una.

    INFORMAZIONI

    • 4 persone
    • 479 Kcal a porzione
    • difficoltà media
    • pronta in 30 minuti

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    • Preparare il salame eliminando il budellino esterno, se presente.
    • Grattugiare il Leerdhammer utilizzando una grattugia o una mandolina a fori molto grossi.
    • Tagliare il radicchio rosso a striscioline utilizzando prevalentemente la parte rossa, lavarlo e asciugarlo con una centrifuga da insalata o tamponandolo con uno strofinaccio pulito. Tritarlo grossolanamente con un coltello pesante.
    • Spezzettare grossolanamente i gherigli di noce in un mortaio oppure con un batticarne.
    • Ungere con pochissimo burro la padella e versare un mestolino di pastella.
    • Cospargere la pastella in modo che rivesta la padella con uno strato sottile e uniforme. Si può roteare la padella, oppure aiutarsi con l'apposito attrezzo.
    • Appena la crepe è dorata su un lato voltarla autandosi con una paletta e cominciare a condirla, molto velocemente.
    • Disporre su metà crepe un po' di formaggio, quindi il salame, il radicchio e i gherigli di noce.
    • Piegare la parte libera della crepe su quella condita, impiattare e servire.
    • Imburrare il padellino ad ogni cottura e ripetere il procedimento per ogni crepe.

    STAGIONE

    Gennaio, febbraio, marzo, ottobre, novembre, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Al tempo di preparazione indicato è necessario aggiungere quello di preparazione della pastella di base per le crepes salate (1 ora e mezzo). Il tempo complessivo di preparazione è pertanto di 2 ore e mezza. Per diminuire il tempo complessivo è possibile preparare la pastella il giorno prima.


    www.lospicchiodaglio.it


    2 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Nadia: certo, andrà benissimo. Poi facci sapere se i sapori si sono sposati bene insieme, ma a occhio direi di si!

    Nadia ha detto:
    Le ho provate e sono venute ottime! La prossima volta vorrei utilizzare un formaggio affumicato al posto del Leerdhammer. La provola andrà bene?

    2 commenti su 2
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web