Trova ricetta

Salsa agrodolce

    5.0/5 (1 voti)

    Ricette salse

    Salsa agrodolce


    La salsa agrodolce è la tipica salsa cinese che si usa servire in accompagnamento a piatti tipici come involtini primavera, nuvole di gambero, ravioli a vapore, pollo fritto. E' ottima in genere accostata ad alimenti dal sapore neutro, oppure salato.

    La salsa agrodolce è semplice e veloce da preparare e se ne può regolare la densità a piacimento, durante la cottura: se piace più fluida basta cuocerla meno, se piace più densa prolungare la cottura.

    Per la preparazione della salsa agrodolce occorre l'aceto di riso. Si trova abitualmente nei grandi supermercati o nei negozi di articoli orientali. Se non lo trovate sostituitelo con l'aceto di mele a bassa acidità. Una volta preparata la salsa agrodolce si conserva per 4-5 giorni in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico.

    INFORMAZIONI

    • 4 persone
    • 40 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 15 minuti
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Mettere l'amido di mais in un pentolino, aggiungere l'acqua e farlo sciogliere.
    2. Unire l'aceto, lo zucchero, il concentrato di pomodoro e il sale. Mescolare bene.
    3. Mettere il pentolino sul fuoco, a fiamma bassa, e portare a ebollizione senza mai smettere di mescolare.
    4. Cuocere fino a quando non comincerà ad addensarsi e velare il cucchiaio.
    5. Mettere la salsa in una ciotola, coprirla e farla raffreddare.
    6. Conservare in frigorifero e consumare nel giro di 4-5 giorni.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La salsa tartara è una salsa a base di maionese che troviamo nella cucina italiana in tantissime varianti, alcune molto differenti le une dalle altre. Nella nostra ricetta ve ne proponiamo una piuttosto semplice, caratterizzata da pochi ingredienti freschi, in prevalenza erbe appena raccolte. ...



    La salsa contadina, spesso chiamata anche salsa rossa o salsa rossa alla contadina, è un battuto di verdure cotte in aceto e conservate sott'olio. Il battuto è piuttosto grossolano, le verdure ancora croccantine, caratteristiche che donano a questa salsa un aspetto e un sapore particolarmente ...



    Il ragù napoletano è il sugo per eccellenza della tradizione partenopea, quello che tutte le mamme cucinano la domenica mattina, quello che accompagna i giorni di festa e che riunisce le famiglie tutte intorno allo stesso tavolo. Esistono così tante varianti di ragù napoletano ...



    Il ragù è una specialità bolognese preparato con carne tritata. In molti utilizzano diversi tipi di carne, nella mia versione è presente in gran parte la carne di manzo e solo poca carne di maiale. E' quella che preferisco. L'importante è che il manzo non ...



    Il pesto modenese è un battuto di lardo di maiale, aglio e rosmarino che viene principalmente utilizzato per la farcitura delle tipiche tigelle montanare, specialità anch'essa modenese. La tigella, servita molto calda, viene tagliata in due e farcita con il pesto modenese e il Parmigiano ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web