Questo sito contribuisce alla audience di

Lievito di birra

Ingredientivarie

Lievito di birra

CARATTERISTICHE

Il lievito di birra è costituito da colonie di funghi unicelluari del tipo "Saccharomices cerevisiae" capace di far lievitare gli impasti.
In commercio si può trovare sia fresco, sia essiccato. Il primo viene venduto in panetti ed ha una scadenza piuttosto breve. Il secondo si trova in bustine ed ha scadenza molto più lunga.

STAGIONE

Tutto l'anno

MESE MIGLIORE

-

PROPRIETÀ NUTRITIVE

Il lievito di birra ha buone proprietà nutritive. Contiene sali minerali quali potassio, calcio, fosforo, zinco, cromo, ferro, selenio e vitamine del gruppo B (B1 e B12). Ha un buon contenuto proteico e contenuto lipidico pressoché nullo (0,4%). E' ricco di aminoacidi essenziali.

Ha spiccata azione depurativa, effetti positivi sulla flora batterica intestinale e sulla pelle. Rafforza e favorisce la crescita di unghie e capelli, è un antiossidante e favorisce l'eliminazione delle sostanze cancerogene.

Le scaglie di lievito di birra fresco possono essere consumate nell'insalata, nel riso, in altri piatti o utilizzate per preparare delle salse. Mescolato al cibo, ne facilita la digestione, soprattutto nel caso di carboidrati.

PARTE EDIBILE

100 %

CALORIE

56 Kcal per 100g di prodotto.

COME SCEGLIERE

-

COME CONSERVARE

Il lievito di birra fresco deve essere conservato in frigorifero, ben chiuso nel suo involucro, in una zona poco umida e consumato entro la data di scadenza riportata sulla confezione. La luce può ossidare il prodotto e comprometterne l'efficacia.

Quello secco deve essere conservato in luogo fresco e asciutto, al riparo dall'umidità. Una volta aperto va consumato entro breve tempo, e comunque entro la data di scadenza riportata sulla confezione.

COME PULIRE

-

PRINCIPALI METODI DI COTTURA

-

DOSI PER PERSONA

-

NOTE

-

APPROFONDIMENTI

-


www.lospicchiodaglio.it