Questo sito contribuisce alla audience di

Tipi di cottura: cuocere a vapore

di Davide D'Arcamo

Rubriche Cucina e dintorni Tipi di cottura

Questo sistema di cottura, dopo un periodo di stasi, è tornato ad essere ampiamente utilizzato, essendo un metodo assai facile, rapido, e che non utilizza grassi.
Se ben impiegato rispetta quasi completamente la natura degli alimenti evitando al massimo la perdita dei sali minerali e dei succhi nutritivi, e per questo è anche considerato una cottura dietetica e particolarmente digeribile.

Per realizzare questo tipo di cottura si possono utilizzare i classici wook, cestelli di bambù intrecciati che si possono sovrapporre. Un'alternativa è la vaporiera, composta da una casseruola con coperchio e cestello appoggiato con piedini sulla base della casseruola stessa, che mantiene gli alimenti in posizione sopraelevata rispetto all'acqua in ebollizione, evitandone il contatto e quindi la perdita dei succhi nutritivi e dei sali minerali.

Con questo tipo di cottura si possono cucinare tutti i generi alimentari ma è particolarmente adatto per pesci e verdure.




www.lospicchiodaglio.it