Questo sito contribuisce alla audience di

Come mangiare alcuni cibi

di Davide D'Arcamo

Rubriche Cucina e dintorni Approfondimenti di Davide D'Arcamo

Alcuni consigli da utilizzare a tavola, soprattutto nelle situazioni più rigorose, quando non sappiamo come comportarci:

Come mangiare gli spaghettiSpaghetti
Non devono essere tagliati, ma avvolti attorno alla forchetta e mangiati subito. Non aiutarsi con il cucchiaio per raccoglierli.

Asparagi
Con le apposite pinze o in mancanza di queste con forchetta e coltello.

Lumache
Con la pinza nella mano sinistra tenere la lumaca e con la destra estrarne il contenuto aiutandosi con l'apposita forchettina.

Ostriche
Si aprono con l'apposito coltellino che serve anche per staccarle dal guscio.

Formaggio
Si usa solo il coltello che serve a farne dei piccoli pezzi.

Pesce
Si pulisce togliendo per primo la testa e la coda, si toglie poi il primo filetto, si adagia e si mangia. Con la forchetta si solleva la lisca e si appoggia su un lato del piatto aiutandosi con il coltello e si estraggono gli altri filetti.

Pane
Si spezza con le mani trattandosi di panini, mentre per pani interi si porta in tavola già tagliato. I pezzi staccati vanno mangiati subito e in un solo boccone.

Insalata
Si usa solo la forchetta. Per spezzare le foglie troppo grandi aiutarsi con il pane, ma evitate il coltello.

Pollo
Non si mangia con le mani. Le ossa si portano alla bocca solo nell'intimità e con una mano; adoperare forchetta e coltello.

Pizza
Si mangia usando le mani se si tratta di pizza a trancio, altrimenti usare forchetta e coltello.

Olive
Si mangiano tutti intorno finché non rimane l'osso utilizzando le mani o uno stuzzicadenti.

Carciofi
Vengono puliti con le mani. Arrivati al cuore, usare forchetta e coltello.

Miele
Immergere il cucchiaino nel miele e farlo roteare per non far cadere le gocce. Per spalmarlo, disporlo prima sul proprio piatto e prenderlo con il coltello.

Ciliege
Vanno mangiate intere e il nocciolo va messo sul piatto con la mano destra a pugno chiuso.

Mele e pere
Dividerle in 4 parti e poi infilzare ogni quarto con la forchetta e sbucciarlo con il coltello.

Banane
Sbucciare con forchetta e coltello e mangiare con la forchetta.

Pompelmi
Si servono divisi a metà in coppe e si mangiano con il cucchiaino.

Uva
Si mangia un chicco uno alla volta. Appoggiare i semi nella mano destra e riporli sul piatto.

Arancia
Tagliare le due estremità, incidere la buccia a spicchi verticali e staccarla dalla polpa. Separare poi gli spicchi e mangiarli uno alla volta.

Mandarino
Sbucciarlo con il coltello tenendolo tra le dita. Gli spicchi vanno staccati uno alla volta e mangiati subito.

Caffè
Si serve su un vassoio dove disporre anche i cucchiaini, la zuccheriera e i tovagliolini. Il caffè viene servito direttamente nella tazzina in mano all'ospite. Si beve portando la tazza alla bocca con la mano destra, mentre con la sinistra si regge il piattino. Il cucchiaino da caffè, dopo averlo usato, non riutilizzarlo per prendere altro zucchero.




www.lospicchiodaglio.it