Brodo vegetale

    5.0/5 (1 voti)

    Ricette preparazioni di base Brodi e fondi

    Brodo vegetale


    Il brodo vegetale è una ricetta base che si prepara facendo bollire in acqua alcuni tipi di ortaggio, in genere prezzemolo, sedano, carota, cipolla e patate. Esistono comunque delle varianti che prevedono l'utilizzo di altre verdure.

    Il brodo vegetale ha un tempo di cottura di circa 45 minuti, è piuttosto limpido e povero di grassi. Diventa quindi un prezioso alleato in cucina quando si vuole usare meno olio e ottenere comunque preparazioni gustose. E' inoltre una base per tantissime ricette, come ad esempio i risotti.

    È possibile riutilizzare le verdure cotte nel brodo vegetale, condite con un filo d’olio e sale, come contorno, oppure passate.

    INGREDIENTI

    INFORMAZIONI

    • 8 persone
    • 25 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    • Lavare le patate sotto acqua fresca corrente e perlarle.
    • Sbucciare le cipolle.
    • Lavare le carote e tagliare le estremità.
    • Lavare le coste di sedano e tagliarle a pezzi.
    • Lavare i rametti di prezzemolo.
    • Mettere tutte le verdure in una pentola e unire il sale.
    • Mettere la pentola sul fuoco e portarla a bollore.
    • Abbassare il fuoco al minimo e lasciar sobbollire lentamente 45 minuti coperto.
    • Trascorso il tempo di cottura spegnere il fuoco, scolare le verdure e filtrare il brodo attraverso un colino a maglie fini.
    • Si può utilizzare subito, oppure far raffreddare e conservare in frigorifero, chiuso ermeticamente.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Con 4 litri di acqua si prepara brodo sufficiente mediamente per 8 persone.

    Il brodo così preparato si conserva per 3-4 giorni circa in frigorifero. In alternativa si può congelare. In questo modo si conserva per 3 mesi.

    Se non si ha tempo di realizzare il brodo secondo la preparazione di base, è possibile sostituirlo con quello a preparazione rapida. Personalmente consiglio di acquistare il brodo granulare, di utilizzo molto comodo e generalmente costituito da brodo vegetale liofilizzato, facendo attenzione a che sia privo di coloranti, conservanti e grassi idrogenati.


    www.lospicchiodaglio.it


    4 commenti su questa ricetta

    Diego ha detto:
    ottime ricette e spiegazioni chiare! il fatto e' che vivendo da solo a volte non so come regolarmi con le dosi...PS: complimenti per il sito!

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Alessandra: buona navigazione! :-)

    Alessandra ha detto:
    Ho appena scoperto questo sito e la prima impressione è molto positiva
    Vado a curiosare!
    Ciao
    Alle

    4 commenti su 4
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web