Questo sito contribuisce alla audience di

Carote

Ingredientiortaggi

Carote

CARATTERISTICHE

Le carote sono un ortaggio molto versatile della famiglia delle Ombrellifere, di cui si mangia la radice, dal caratteristico colore arancione. Il sapore della carota è molto dolce, fresco e delicato, tanto che le carote possono essere utilizzate sia in preparazioni dolci che salate.

Le carote si possono consumare sia crude, sia cotte. Il vantaggio della consumazione a crudo è il preservarsi di tutte le sostante nutritive, ma la cottura ne migliora la digeribilità. Nel caso, è consigliabile la cottura a vapore.

La coltivazione delle carote è estesa a tutto l'anno, ma in primavera si trovano quelle novelle, che sono particolarmente tenere e dolci.

STAGIONE

marzo, aprile, maggio, giugno.

MESE MIGLIORE

marzo, aprile.

PROPRIETÀ NUTRITIVE

Le carote sono ricche di carotene (pro-vitamina A), zuccheri, fosforo, calcio, sodio, potassio e magnesio. Favoriscono la produzione di melanina ed hanno azione rimineralizzante.

PARTE EDIBILE

95 %

CALORIE

35 Kcal per 100g di prodotto.

COME SCEGLIERE

Le carote devono avere un colore luminoso, essere sode e fragranti. La loro dolcezza aumenta più è piccola l'anima interna, quindi è bene sceglierle con un piccolo picciolo. Se hanno ancora la parte verde attaccata, questa deve essere consistente e di un colore vivo e intenso.
Si consiglia di non acquistarle già tagliate, poiché la vitamina A tende ad ossidarsi rapidamente.

COME CONSERVARE

Conservare le carote in frigorifero nello scomparto della frutta e verdura. È un ortaggio resistente che si mantiene 7-14 giorni. Cotte si conservano per una settimana circa.

COME PULIRE

Lavare accuratamente le carote sotto acqua corrente. A seconda della preparazione, raschiare la superficie esterna se troppo coriacea o presenta piccole ammaccature, eliminare il picciolo.

PRINCIPALI METODI DI COTTURA

  • A vapore: affettarle e cuocerle per 20 minuti.
  • Bollitura: immergere in abbondante acqua salata. Se le carote sono intere occorreranno 40 minuti di cottura, se sono affettate ne bastano 15. Unire una punta di zucchero durante la cottura, ne accentua il sapore.

DOSI PER PERSONA

2

NOTE

-

APPROFONDIMENTI



www.lospicchiodaglio.it