Trova ricetta

Carne alla pizzaiola

    3.4/5 (8 voti)

    Ricette secondi piatti carne

    Carne alla pizzaiola


    La carne alla pizzaiola è un secondo piatto diffuso praticamente in tutta Italia, anche se le sue origini sono partenopee e si rifanno alla pizza. Si tratta infatti di carne cotta nel sugo con aglio e origano, gli stessi ingredienti della pizza marinara. La mia nonna e la mia mamma napoletana cucinavano una pizzaiola così buona che in genere tutta la famiglia accorreva per gustarsela, fino all'ultima goccia di sugo :-)

    La carne alla pizzaiola si prepara con fettine sottili di vitello, manzo o vitellone. La cottura della carne deve essere molto breve ed è essenziale scegliere il taglio giusto, per evitare che la carne diventi dura e secca. Come diceva la mia mamma, va messa, girata ed è pronta. Per questo sono meglio fettine prese dal quarto posteriore, come ad esempio di fesa o girello. C'è anche chi prepara la pizzaiola con una cottura più lunga, utilizzando fette più spesse ricche di connettivo. Io preferisco questa versione della ricetta, provatela anche voi!

     

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 400 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 30 minuti
    • ricetta light

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Spezzettare grossolanamente i pomodori pelati. Preferire i San Marzano IGP, che hanno un sapore e una consistenza unici.
    2. Scegliere una padella abbastanza grande da contenere le fettine di carne stese.
    3. Mettere nella padella l'olio, l'aglio spellato e portarla sul fuoco.
    4. Far dorare l'aglio a fiamma media, quindi toglierlo.
    5. Unire il pomodoro a pezzi, un pizzico di sale, una generosa macinata di pepe, abbondante origano e cuocere per una decina di minuti. Il sughetto deve restringersi un pochino.
    6. Trascorso il tempo indicato unire le fettine di carne, salarle, coprirle con qualche cucchiaiata di sugo, e lasciarle cuocere uno-due minuti per lato, non di più. Devono essere belle tenere.
    7. Spegnere e servire con un filo d'olio a crudo.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La cotoletta alla milanese, detta anche costoletta alla milanese, è una lombata di vitello con l'osso, panata e fritta nel burro chiarificato. E' una ricetta tipica del milanese, molto conosciuta e veramente squisita. Alcuni studiosi indicano come carne utilizzata in origine per la preparazione ...



    Il coniglio con patate e olive è un secondo piatto a base di coniglio da cucinare in padella con l'aggiunta di patate e olive nere. E' veloce e semplice da preparare. Se non amate molto il sapore un po' selvatico del coniglio, farlo marinare ...



    Le scaloppine mediterranee sono gustose scaloppine saltate in padella con pomodorini e olive nere. Sono tipiche del periodo estivo, quando i pomodorini sono nel pieno del loro sapore. Io utilizzo solitamente i Pachino, ma potete variare secondo le vostre preferenze, l'importante è la piccola dimensione. ...



    I fagottini di tacchino ripieni alle cime di rapa sono fettine di tacchino riempite di cime di rapa ripassate e formaggio, piegate e avvolte da una croccante panatura con pezzetti di grissino e paprica. Nella ricetta che vi propongo la cottura è al forno, ma si ...



    Il pollo alle carote è un umido di fettine di petto di pollo un po' spesse, che cuociono nel vino aromatizzato da nastri di carote. E' un piatto molto particolare, che non avevo mai mangiato finchè non me lo ha preparato la mia amica Lina, ...



    Le patate con scamorza al prosciutto sono un secondo piatto sfizioso preparato con patate tagliate e farcite con provola affumicata e avvolte nel prosciutto crudo. La successiva gratinatura nel forno le fa diventare filanti all'interno e croccanti all'esterno. Preferire patate di piccola dimensione, uguali fra ...



    Il cotechino con le lenticchie è un ricco secondo piatto delle feste natalizie, che si gusta in particolar modo la notte dell'ultimo dell'anno perchè secondo la tradizione mangiarne un pezzetto assieme alle lenticchie è di buon augurio e porta prosperità. Il cotechino è un prodotto tipico emiliano, ma ...



    1 commenti su questa ricetta

    Elisabetta ha detto:
    Grazie per la ricetta e complimenti per il tuo blog, mi piace molto! Buona Epifania!! :)

    Ti/Vi aspetto sul mio blog di cucina: http://blog.giallozafferano.it/dolcisalatidielisabetta/

    1 commenti su 1
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato