Trova ricetta

Cosce di pollo alla paprica

    5.0/5 (1 voti)

    Ricette secondi piatti carne

    Cosce di pollo alla paprica


    Le cosce di pollo alla paprica sono gustosissimi fusi di pollo marinati con vino, paprica, aglio e rosmarino e poi cotti in padella. Sono veramente buoni, ma anche leggeri e si accompagnano ottimamente con qualsiasi tipo di contorno, sia crudo, sia cotto.

    Le cosce di pollo alla paprica vengono molto bene in una padella antiaderente, ma se l'avete potete utilizzare anche la tajine, un particolare tegame di terracotta con il coperchio a forma conica che ha la caratteristica di cuocere la carne a bassa temperatura, in ambiente umido. In questo modo mantiene tutto il suo sapore e un'estrema morbidezza.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 220 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora
    • ricetta light

    INGREDIENTI

    Per marinare il pollo

    Per completare la preparazione

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Tamponare le cosce di pollo con carta da cucina per asciugarle bene, quindi fiammeggiarle per eliminare eventuale penne residue. Per fiammeggiare occorre accendere il fornello e passarvi il pollo in modo che il fuoco bruci le piccole penne residue.
    2. Mettere le cosce in una pirofila e unire il vino bianco. Rigirarle bene un paio di volte, quindi cospargere con un filo d'olio, la paprica, una generosa macinata di pepe, l'aglio a fette e le foglioline di rosmarino ben lavate e asciugate.
    3. Coprire con la pellicola trasparente e mettere nel frigorifero a marinare per almeno 1 ora, ma se ne avete la possibilità prolungate la marinatura anche a 2 o 3 ore. A metà della marinatura rigirare il pollo.
    4. Il pollo va messo a temperatura ambiente almeno mezz'ora prima della cottura, tenetene conto durante la preparazione.
    5. Mettere sul fuoco una padella antiaderente con un filo d'olio e scaldarla bene.
    6. Unire le cosce di pollo e rosolarle bene su tutti i lati.
    7. Unire tutta la marinata, un pizzico di sale, abbassare il coperchio e cuocere per 20 minuti a fiamma media.
    8. Di tanto in tanto scoperchiare e cospargere il pollo con il fondo di cottura oppure girarlo.
    9. Trascorso il tempo indicato alzare la fiamma e rosolare, girando il pollo più volte, fino a che non è ben imbrunito.
    10. Servire immediatamente.

    CONTORNO DI ABBINAMENTO IDEALE

    Patate al forno

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    L'arrosto di tacchino ai carciofini è un secondo piatto leggero e molto veloce da preparare, adatto a un pranzo fuori casa, come ad esempio al lavoro. Accompagnato da crostini di pane si può gustare anche come piatto unico. L'arrosto di tacchino ai carciofini si ...



    I sofficini fatti in casa cotto, Brie e funghi sono dei piccoli calzoni ripieni che vengono passati nell'uovo, nel pangrattato e fritti o cotti al forno. Sono molto gustosi e piacciono solitamente a grandi e bambini. I sofficini fatti in casa cotto, Brie e funghi si ...



    Lo spezzatino di vitello con piselli è un secondo piatto classico della tradizione italiana, che si trova proposto in tante regioni diverse, con numerose piccole varianti. La ricetta che vi proponiamo noi è una delle più semplici, preparata con carne, sugo e piselli. I ...



    Il pollo ai tre colori è un secondo piatto saltato in padella a base di pollo e verdure, ottimo anche preparato nel wok. Il pollo ai tre colori ha una chiara influenza cinese, ma è preparato con ingredienti italiani. Prende il suo nome dai ...



    Il petto di pollo ai funghi è un secondo piatto molto semplice e veloce da preparare, leggero, e che è possibile conservare in frigorifero per un giorno. Può essere consumato anche fuori casa, al lavoro ad esempio. Il petto di pollo ai funghi può ...



    Le costolette di agnello con panatura aromatica sono delle cotolettine di agnello molto gustose e saporite impanate con prezzemolo, menta e pecorino romano. Preparate soprattutto nel periodo pasquale, sono ottime in tutto il periodo che va da marzo a giugno. Le costolette di agnello con panatura ...



    Le cotolette in crosta di cuscus sono fettine di carne passate nell'uovo e rivestite di cuscus al posto del classico pangrattato. Nella ricetta io vi propongo delle fettine di lonza di maiale, ma va benissimo qualsiasi fettina di carne magra, come il vitello, il manzo, ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web