Trova ricetta

Filetti di merluzzo al vino

    5.0/5 (1 voti)

    Ricette secondi piatti pesce

    Filetti di merluzzo al vino


    I filetti di merluzzo al vino sono filetti di merluzzo cotti in padella con aglio, rosmarino e vino bianco secco. Semplici e veloci da preparare, risolvono velocemente un pranzo o una cena senza rinunciare a gusto e salute. Questa ricetta deve il grosso della sua riuscita alla qualità del vino: è l'ideale per consumare un fondo di un'ottima bottiglia avanzata da un pranzo o una cena.

    I filetti di merluzzo al vino si possono preparare sia con il pesce fresco, sia con quello surgelato. In tal caso però è bene scongelare il merluzzo mettendolo nel frigorifero la sera prima.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 300 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 30 minuti
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Sciacquare i filetti di merluzzo sotto acqua fresca corrente e tamponarli con carta da cucina.
    2. Toccarli delicatamente con la punta delle dita alla ricerca di eventuali spine, da togliere con una pinzetta.
    3. Lavare il rosmarino, selezionarne le foglie e tritarle finemente con la mezzaluna su un tagliere.
    4. Mettere in una capace padella l'olio e l'aglio spellato. Portarla sul fuoco e far soffriggere l'aglio a fiamma vivace, quindi toglierlo.
    5. Unire i filetti di merluzzo e cuocerli per un paio di minuti dal primo lato, quindi girarli e farli cuocere altrettanto sul secondo lato.
    6. Unire il vino, il rosmarino tritato, una macinata di pepe, un pizzico di sale e cuocere a fiamma media finché il vino non sarà evaporato e il fondo di cottura ristretto. Occorreranno 5-6 minuti circa. Di tanto in tanto raccogliere un po' di fondo di cottura con un cucchiaio e versarlo sui filetti.
    7. Servire.

    CONTORNO DI ABBINAMENTO IDEALE

    Insalata fresca a piacere, ottimo con la belga.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Se il merluzzo avanza è possibile conservarlo per un giorno in frigorifero. Sarà ottimo gustato a temperatura ambiente.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La grigliata di pesce è un misto di mare composto da pesci, molluschi e crostacei che vengono opportunamente preparati, conditi e messi sulla brace a cuocere. Poiché la composizione di una buona grigliata di pesce dipende molto dal gusto personale, in questa ricetta vi ...



    L'insalata farro, tonno e verdure è una gustosa insalata fredda, un secondo piatto molto completo che può essere consumato anche come piatto unico. L'insalata farro, tonno e verdure può essere conservata in frigorifero per un giorno, l'importante è aggiungere la rucola soltanto prima di ...



    Gli spiedini di salmone e zucchine a vapore sono spiedini fatti in casa composti da cubetti di salmone e striscioline di zucchine, da cuocere a vapore e servire conditi con un'emulsione lievemente acida all'erba cipollina. Se avanzano gli spiedini di salmone e zucchine a ...



    Il baccalà in umido è una semplice ricetta per la cottura del baccalà nel sugo di pomodoro, assieme a olive nere, capperi e origano. Una classica ricetta mediterranea per mettere in risalto il sapore di questo pesce in tutta leggerezza. Per la preparazione del baccalà ...



    La coda di rospo ai pomodorini è una ricetta per la preparazione della coda di rospo in umido, con pomodorini, olive nere e origano. E' ottima gustata con fettone di pane casereccio oppure polenta bianca, ottima con il pesce. Per la preparazione della coda ...



    Il filetto di salmone aromatico alla brace è un secondo piatto di pesce in cui il filetto di salmone viene condito con aglio, prezzemolo, pepe e pangrattato, per poi essere cotto sulla brace. Per la preparazione del filetto di salmone aromatico alla brace ...



    L'insalata pantesca con sgombri è un piatto freddo tipico dell'isola di Pantelleria, in Sicilia, a base di sgombri e patate, pomodorini, cipolle, olive nere, origano e i capperi di Pantelleria, dal sapore unico e inconfondibile.   L'insalata pantesca con sgombri è ottima se fatta riposare per almeno mezz'ora, in ...



    2 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @sara: grazie! :-)

    2 commenti su 2
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web