Trova ricetta

Plum cake

    5.0/5 (4 voti)

    Ricette frutta e dolci

    Plum cake


    Il plum cake è un dolce a base di yogurt, con una quantità controllata di grassi, poco zucchero, ideale come sana colazione al mattino. Nella ricetta che vi proponiamo viene utilizzato yogurt alla vaniglia e all'albicocca, ma potete utilizzare i tipi che più preferite.

    Il plum cake così preparato si conserva ottimamente per una settimana, a temperatura ambiente, ben coperto.

    INFORMAZIONI

    • 12 persone
    • 245 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora e ½
    • ricetta vegetariana
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Utilizzare uova a temperatura ambiente, lasciandole almeno mezz'ora fuori dal frigo.
    2. Setacciare assieme la farina, la fecola, il lievito e mescolarli.
    3. Mettere in una ciotola lo zucchero, unire le uova e lavorare con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto liscio e spumoso.
    4. Unire l'olio a filo, continuando a lavorare. Attendere che si sia ben incorporato prima di unire gli altri ingredienti.
    5. Unire lo yogurt tutto insieme e incorporare.
    6. Aggiungere la miscela di farina, fecola e lievito a cucchiaiate, incorporando bene.
    7. Ungere uno stampo da plum cake, cospargerlo con un leggero strato di farina e scuoterlo per soffiare via le eccedenze.
    8. Colarvi dentro l'impasto e cuocere nel forno preriscaldato a 170° C per 45 minuti mettendo la teglia nella zona medio-bassa del forno. Non aprire mai il forno fino a fine cottura per non far sgonfiare l'impasto.
    9. Quando è trascorso il tempo indicato, pima di sfornare, fare la prova stecchino. Infilare uno stecco di legno nella torta, se esce pulito il dolce è pronto, altrimenti prolungare 5 minuti la cottura e ripetere la prova.
    10. Ritirare il plum cake e lasciarlo intiepidire prima di sformarlo.
    11. Cospargere con un po' di zucchero a velo.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Giovanni Caprilli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    I biscotti alle arachidi sono golosi biscottini preparati con arachidi tostate e sgusciate, ottimi per consumare le arachidi che avanzano dalle tavole natalizie, ma anche come energetico biscotto da colazione o come spezzafame. Con le dosi indicate si preparano circa una quarantina di biscotti alle arachidi, che ...



    La crostata alla marmellata è un classico della cucina italiana in quasi tutte le regioni. Molto semplice da preparare, si presta ottimamente come dolce per la colazione, la merenda o come fine pasto. La crostata alla marmellata è ottima con qualsiasi tipo di confettura. ...



    I biscotti due a due sono dei deliziosi biscottini di pasta frolla che vengono accoppiati e tenuti insieme da uno strato di cioccolato. Si possono realizzare di tante forme differenti, dalle più semplici alle più elaborate. A me piacciono moltissimo le stelline, ma se l'occasione ...



    La torta di mele è uno dei dolci più preparati in tutto il mondo, di cui esistono numerose ricette (a altrettante varianti), molto buone e caratteristiche. In questa versione, una delle tante che vi proporrò, la torta di mele è particolarmente soffice e alta, con le ...



    La torta cuor di mela è una particolare torta di mele, in cui un goloso guscio di pasta frolla racchiude le mele cotte e aromatizzate alla cannella. Se le mele sono di buona qualità sarà veramente squisita. La torta cuor di mela è ottima ...



    I zuccotti sfoglia di Halloween sono un dolcetto molto semplice da preparare, che piace solitamente a grandi e piccini, che può essere realizzato anche con la pasta sfoglia già pronta che si trova al supermercato. I zuccotti sfoglia di Halloween si possono gustare al ...



    La crostata di San Valentino è una classica crostata alla Nutella, o altra crema spalmabile a piacimento, decorata però con piccoli cuoricini. L'aspetto è veramente delizioso e adatto a questa giornata speciale. La crostata di San Valentino così preparata si conserva ottimamente per una settimana ...



    3 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Giulia: prova! Verrà meno dolce e un pochino meno morbido (lo yogurt greco è meno grasso dello yogurt tradizionale), ma penso che vada bene comunque :-)

    Giulia ha detto:
    Secondo te potrei utilizzare lo yogurt greco al posto dello yogurt normale?

    Rotex Srl ha detto:
    Ciao,
    sono una casalinga che lavora nel settore degli strumenti e accessori per la cucina, navigavo online per cercare blog nel settore culinario "seri" e ho selezionato tra alcuni anche il tuo, volevo farti i complimenti! ;)

    A presto :)
    Antonia

    3 commenti su 3
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato