Questo sito contribuisce alla audience di

Curry

Ingredientierbe e spezie

Curry

CARATTERISTICHE

Il curry è una miscela di spezie di origine indiana, chiamato anche "Masala", dalla composizione piuttosto variabile. In India la sua preparazione è un vero e proprio rito ed ogni famiglia possiede una ricetta propria e caratteristica. Ha colore ocra intenso ed una granulometria piuttosto fine, ma irregolare, poiché per la sua preparazione si pestano le spezie nel mortaio.
Tipicamente può contenere curcuma (responsabile del tipico colore), cannella, cardamomo, chiodi di garofano, coriandolo, cumino, noce moscata, pepe, peperoncino, zafferano o zenzero. A seconda della composizione può essere più o meno piccante.

Il curry viene utilizzato in svariate preparazioni: pasta, zuppe, risotti, carne e pesce, ma anche verdure e legumi. Non è inusuale trovarlo anche nei dolci.

STAGIONE

Tutto l'anno

MESE MIGLIORE

-

PROPRIETÀ NUTRITIVE

Le proprietà nutritive del curry variano ovviamente in funzione della sua composizione. In genere ha comunque proprietà digestive, disinfettanti, antinfiammatorie e antiossidanti. Di recente sono inoltre state attribuite al curcumino (il pigmento della curcuma che colora il curry di ocra) una funzione protettiva nei confronti dei neuroni, che aiuterebbe a prevenire malattie quali l'Alzheimer e il Parkinson (fonte: American Journal of Epidemiology).

PARTE EDIBILE

100 %

CALORIE

0 Kcal per 100g di prodotto.

COME SCEGLIERE

-

COME CONSERVARE

Conservare il curry in luogo fresco e asciutto, in vaso di vetro, sigillato per mantenerne più a lungo l'aroma.

COME PULIRE

-

PRINCIPALI METODI DI COTTURA

-

DOSI PER PERSONA

-

NOTE

-

APPROFONDIMENTI

-


www.lospicchiodaglio.it