Questo sito contribuisce alla audience di

Cucinare con il cestello per il vapore

di Barbara Farinelli

Rubriche Scuola di cucina Utensili e macchinari

Vediamo come fare per cucinare a vapore utilizzando il classico cestello di metallo a petali richiudibili al posto delle più sofisticate vaporiere elettriche, delle quali vi abbiamo già svelato tutti i segreti.

Innanzitutto è necessario dotarsi di un'ampia pentola, di dimensioni tali da consentire al cestello di starvi dentro aperto. I bordi possono anche appoggiare sulle pareti della pentola e stare un po' rialzati, purché non ne impediscano la chiusura con il coperchio. Un buon cestello deve essere dotato di piedini, che determinano il livello dell'acqua che occorrerà mettere nella pentola, che non dovrà arrivare ad inondare il cestello. L'acqua non deve infatti mai toccare il cibo.

Mettere la pentola con il cestello e l'acqua sul fuoco, coprila e portare l'acqua a bollore. Quando bolle scoperchiare, mettere sul cestello il cibo da cuocere e ricoprire, abbassando la fiamma. L'acqua deve essere mantenuta a leggero bollore, non eccessivo, altrimenti potrebbe evaporare tutta prima che il cibo sia cotto.
Trascorso il tempo di cottura ritirare la preparazione con una ramina, oppure estraendo direttamente il cestello. Attenzione a non bruciarsi quando si scoperchia, uscirà vapore bollente.

Oltre ai cestelli a petali richiudibili, ce ne sono alcuni ad incastro, solitamente venduti con l'apposita pentola. Altri sono invece rigidi, devono quindi essere messi in una pentola più grande della loro dimensione, appoggiati su appositi supporti.

Cestello a spicchi richiudibili Cestello di metallo a petali richiudibili
Sceglietelo con piedini non troppo bassi, vi aiuterà nelle prime esperienze perchè consente di mettere più acqua nella pentola.
Cestello rigido con apposito supporto
Cestello rigido con apposito supporto
Solitamente ha piedini più alti, è però meno adattabile alle dimensioni della pentola. Alcuni sono impilabili.
(fotografia tratta dal sito www.alessi.it)

Cestello in appoggio sopra la pentola

Cestello che si appoggia sopra la pentola
Un modello come questo è adattabile a 3 misure di pentole differenti.
(fotografia tratta dal sito www.lagostina.it)
Cestelli in bambù
Cestelli di bambù da appoggio sopra la pentola
Sono pratici ed economici, possono essere anche impilati. Trattengono però facilmente gli odori e non sono lavabili in lavastoviglie.



Approfondimenti:




www.lospicchiodaglio.it