Questo sito contribuisce alla audience di

Ho dei disturbi quando mangio l'aglio. Cosa può essere?

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Intolleranze e allergie

Domanda

Salve, sono un ragazzo di 28 anni e da ormai quasi 10 anni ho problemi quando mangio aglio tant'è che ormai l'ho proprio eliminato già da tempo. Praticamente ogni volta che mi capita di mangiarlo (anche in quantità minime) poi ho gonfiore addominale, bruciore, difficoltà di digestione e malessere; questo stato perdura anche per 5-6 ore. Questa reazione me li causano anche peperoni e cipolla crudi ma comunque in misura molto minore. Inoltre avendo la tendenza a mangiare in fretta soffro spesso di gonfiore intestinale e bruciore gastrico, ricorrendo così abbastanza spesso ad antiacidi.

Vorrei sapere se può essere una inotolleranza specifica o può essere un problema generico gastrico o intestinale.

Grazie in anticipo della risposta
Francesco da Pescara


Risposta

Carissimo Francesco,

potrebbe sicuramente trattarsi di una non perfetta tollerabilità, da parte del tuo sistema gastro-enterico, di principi attivi presenti negli alimenti menzionati.

Se il problema che mi riferisci si presenta sempre e solo in seguito all'assunzione degli alimenti che mi menzioni allora non credo si tratti di una problematica legata allo stomaco o all'intestino, se invece gli stessi sintomi li hai anche in seguito all'assunzione di alimenti appartenenti ad altre famiglie biologiche allora un consulto gastroenterologico è consigliabile, soprattutto in presenza di bruciore di stomaco associato eventualmente a reflusso gastro-esofageo.

Parlano con il tuo medico curante e vedrai che saprà indirizzarti al meglio.

Serena giornata
Dott. Luigi Schiavo, Caserta



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Differenza tra allergie e intolleranze alimentari

Indicano entrambe una reazione indesiderata dell'organismo al contatto con una determinata sostanza, ma non sono la stessa cosa

Vai all'articolo »