Questo sito contribuisce alla audience di

Vitamina B9 o M: acido folico

di Barbara Farinelli

Rubriche Cucina e dintorni Le vitamine

La vitamina B9 è nota, oltre che con il nome di acido folico, anche come acido pteroilglutammico o vitamina M o vitamina o folacina. Ha funzioni molto importanti nel nostro organismo in quanto promuove la normale formazione dei globuli rossi, è importante per il buon funzionamento del sistema nervoso, degli organi sessuali, ed è essenziale nello sviluppo embrionale.

Gruppo:

  • Idrosolubile.


Dove si trova:

  • L'acido folico si trova in special modo nelle carni (soprattutto nelle frattaglie) e in alcuni vegetali (soprattutto fagioli e pomodori) e nelle arance.
    Le fonti principali sono:

 

Condimenti nessuno in particolare
Carne fegato di vitello
Prodotti della pesca nessuno in particolare
Latticini e formaggi nessuno in particolare
Ortaggi e cereali cavoletti di Bruxelles, ceci, fagioli, germe di grano, indivia, lenticchie, orzo, piselli, riso, soia, verdure verdi in genere
Erbe e spezie nessuno in particolare
Frutta arance
Altro lievito di birra



A cosa serve:

  • E' essenziale nella corretta formazione dei globuli rossi.
  • Regola lo sviluppo embrionale.
  • Cura anemie da carenza di acido folico.
  • E' necessario per il buon funzionamento del sistema nervoso e degli organi sessuali.


Ipovitaminosi (poca vitamina)

  • Anemia megaloblastica.
  • Irritabilità, debolezza, mancanza di forze, insonnia.
  • Disturbi gastrointestinali.
  • Insorgenza di spina bifida nei feti di donne in gravidanza.


Ipervitaminosi (troppa vitamina):

  • Essendo una vitamina idrosolubile il rischio di sovradosaggio è piuttosto contenuto poiché in caso di apporto elevato l’eccesso viene rapidamente escreto con le urine. Nel caso di dosi massicce è però necessario stare attenti al fatto che può essere mascherata un'eventuale carenza in vitamina B12.


Chi necessita di quantità addizionali:

  • Donne in gravidanza o allattamento.
  • Persone con alimentazione inadeguata.
  • Pazienti sotto dialisi.
  • Persone che abusano di alcool e droghe.
  • Pazienti con lesioni o ustioni particolarmente estese.


Razione giornaliera raccomandata:

  • Uomini adulti: 200 mcg
  • Donne adulte: 200 mcg
  • Gravidanza: 400 mcg
  • Allattamento: 300 mcg


Sostanze che ne aumentano l'assorbimento:

  • Nessuna.


Sostanze che ne diminuiscono l'assorbimento:

  • Alcuni farmaci, fra i quali gli analgesici, i contraccettivi orali, il cortisone e molti altri.
  • Fumo e abuso di alcool.


Bibliografia:


Testi revisionati e corretti dal Dott. Luigi Schiavo.




www.lospicchiodaglio.it