Questo sito contribuisce alla audience di

Alcune informazioni sull'ascorbato di potassio

di Dott.ssa Letizia Saturni

Rubriche II nutrizionista risponde Integratori

Domanda

Salve, ho 54 anni e purtroppo sono a rischio osteoporosi (forse ereditaria). La professoressa che mi ha in cura mi ha prescritto una volta al mese 1 compressa di Bonviva e ogni 3 mesi una fiala di vitamina D oltre a fare attività fisica.

Vorrei sapere se per voi è importante assumere tutti i giorni l'ascorbato di potassio e se me lo consigliate. Infine a cosa è utile?

Vi ringrazio e vi saluto.
Angela da Firenze


Risposta

Buongiorno Angela,

alimentazione e attività fisica è un binomio che potrà sicuramente aiutarla.

Cerchi di aumentare le fonti di calcio. Oltre al latte, yogurt, latti fermentati, tutti i tipi di formaggi freschi. Anche altri alimenti sono relativamente ricchi di calcio quali ad esempio alcune varietà di verdure (broccoli, cavolini di Bruxelles, verze, cavoli), perché caratterizzate anche da un basso contenuto di ossalati e perché il calcio presente ha una buona biodisponibilità (può essere facilmente assorbito ed utilizzato dall'organismo).
Aggiungiamo all'elenco anche alcuni prodotti ittici conservati (quali ad esempio salmone, sardine, alici), i legumi, i cereali integrali e alcune varietà di frutta secca (soprattutto di tipo oleoso quali le mandorle, le noci, ecc.).

Importante è anche tenere sotto controllo l'apporto di proteine perché un eccesso facilita l'escrezione urinaria di calcio. Da controllare l'apporto di sodio, caffeina e alcol.

L'esercizio fisico regolare è un ottimo aiuto per l'aumento della massa ossea; è efficace nel ridurre il consumo di analgesici e migliora la qualità della vita. Sono consigliate tutte le attività in cui il peso corporeo grava sulle ossa, infatti il peso del corpo unito alla forza di gravità stimola positivamente la calcificazione. Sono da preferire: camminata a passo sostenuto, salire le scale, attività aerobica, ballare...

Anche esercizi di resistenza, se eseguiti sotto controllo di personale qualificato, possono aiutare a rafforzare la muscolatura e diminuire anche il rischio di cadute.

Per quanto riguarda l'ascorbato di potassio, è un sale della vitamina C e non ha nessun effetto collaterale. Serve a mantenere i livelli di potassio intracellulare. Ha una discreta attività contro le patologie degenerative e la sua assunzione regolare, anche a livello preventivo, permette un potenziamento delle difese immunitarie.

Un cordiale saluto
Dott.ssa Letizia Saturni

www.lospicchiodaglio.it