Questo sito contribuisce alla audience di

Mangio regolare, mi muovo, ma ho lo stomaco gonfio

di Dott.ssa Chiara Mezzetti

Rubriche II nutrizionista risponde Problemi di gonfiore

Domanda

Salve
tre mesi addietro mi sono recato da un nutrizionista, effettuato il test d'intolleranza, e per circa 2 mesi mi attenevo a non mangiare alimenti da me intolleranti, inoltre assumevo delle tisane diuretiche, prescritte dal nutrizionista. Nel periodo citato constatavo che il mio peso corporeo era lo stesso, pur cambiando tipo di tisana.
Voglio precisare, sono un uomo che in gran parte della giornata è in movimento, bevo solo acqua in abbondanza e le analisi di sangue e di urine sono regolari.
Il problema principale, è che il mio stomaco è sempre gonfio, ho provveduto inoltre ad effettuare più gastroscopie senza riscontrare fortunatamente nulla di anomalo.
L'unica cosa che mi fa perdere peso è non mangiare completamente.
Come posso risolvere il mio problema?
Grazie, Rosario


Risposta

Gentile Rosario,
è molto difficile effettuare una diagnosi e trovare il rimedio al suo problema senza conoscere in maniera dettagliata la sua storia clinica. Nella sua lettera non specifica nemmeno se è in sovrappeso e di quanto, l'unico consiglio che posso darle è di astenersi dagli alimenti a cui è risultato intollerante, mangi verdura cruda ad ogni pasto e frutta lontano dai pasti, si attenga ad una sola dose di carboidrati a pasto, fette biscottate integrali a colazione, pasta o riso a pranzo e pane azzimo a cena.

Cordiali saluti
Dott.ssa Chiara Mezzetti

www.lospicchiodaglio.it