Questo sito contribuisce alla audience di

Vorrei la ricetta degli zuccherini montanari bolognesi

di Barbara Farinelli

Rubriche La posta dei lettori Richiesta di ricette

Domanda

Ciao,
ho scoperto per caso il vostro sito. Mi piace molto, è ben fatto.
Approfitto per chiedervi la ricetta dei zuccherini bolognesi che una volta venivano regalati in occasione dei matrimoni. Li ho assaggiati quando ero piccola e mi piacerebbe sapere come si fanno. Conoscete la ricetta?

Grazie
Valeria


Risposta

Ciao Valeria
La ricetta che mi chiedi è a me molto cara, essendo nata nel Bazzanese, una zona ai piedi dell'Appennino bolognese, una delle aree tipiche di questa gustosa preparazione. Oggi si preparano tutto l'anno, ma un tempo si usava gustarli per Natale, Pasqua, per il Santo Patrono e per i matrimoni.

Non ho avuto ancora modo di sperimentarla, ma dovrebbe essere molto valida. Spero ti vengano bene!

ZUCCHERINI MONTANARI

Ingredienti

Per gli zuccherini
  • 500 g di farina
  • 200 g di zucchero
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci
  • 100 g di olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaio di semi di anice
  • 1 pizzico di sale

Per la glassa
  • 300 g di zucchero semolato
  • 150 g di liquore all'anice
  • 30 g di farina

Preparazione
  • Rompere in una ciotola le uova e sbatterle appena con una forchetta. Unire lo zucchero e montare con uno sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  • In una terrina setacciare la farina con il lievito. Fare un foro al centro della farina e mettervi le uova sbattute con lo zucchero, l'olio, il latte ed un pizzico di sale. Impastare fino ad ottenere un composto ben omogeneo ed unire, per ultimo, i semi di anice, incorporandoli bene.
  • Prendere un pezzo di impasto, arrotolarlo con le mani su un tagliere ben infarinato formando dei cordoncini di circa 2-3 centimetri di diametro da tagliare nella lunghezza di 20-25 centimetri circa. Chiuderli a ciambellina e inciderli tutti intorno con un coltellino a lama liscia ed affilata.
  • Mettere tutte le ciambelline su una teglia coperta con carta da forno, distanziandole bene fra loro, e cuocerle per 15 minuti a 170° C.
  • Per preparare la glassa mettere in una larga casseruola lo zucchero e stemperarlo con il liquore all'anice (o acqua) ed unire la farina setacciata.
  • Portare sul fuoco e far riscaldare. Bollire fino alla formazione di una glassa densa e bianca, spegnere il fuoco e tuffarvi gli zuccherini uno alla volta rigirandoli fintanto che non si sono ben glassati. Metterli ad asciugare su un foglio di carta da forno.


Attendere almeno un giorno prima di consumarli, in modo che la glassa si sia ben indurita. Si conservano un mese circa in un vaso ben chiuso.

Un caro saluto
Barbara

www.lospicchiodaglio.it