Trova ricetta

Carote e radicchio all'origano

    3.5/5 (2 voti)

    Ricette contorni

    Carote e radicchio all'origano


    Ho assaggiato la prima volta questa insalata di carote e radicchio all'origano in Alto Adige. La trovo ottima. Il gusto dolce della carota viene messo in risalto da quello amarognolo del radicchio. Insieme all'aceto, un condimento molto presente nella cucina altoatesina, e all'origano è davvero un equilibrio molto riuscito di odori e sapori.

    Per la preparazione dell'insalata di carote e radicchio all'origano preferire carote sottili, uniformi tra loro, che in cottura non si rompono e cuociono in modo omogeneo. Il radicchio ideale è quello tondo, dal sapore meno amaro, io solitamente utilizzo quello di Chioggia.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 150 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Eliminare dal radicchio le foglie esterne più rovinate, quindi affettarlo molto sottile, ottenendo una julienne fine.
    2. Lavare il radicchio così ottenuto e asciugarlo tamponandolo con uno strofinaccio pulito, oppure con una centrifuga da insalata.
    3. In una ciotola fare un'emulsione con le dosi indicate di olio e aceto.
    4. Unire il radicchio, un pizzico di sale e mescolare bene.
    5. Coprire e lasciare il radicchio a macerare.
    6. Nel frattempo preparare le carote.
    7. Pelare le carote con un pelapatate, eliminare le estremità e tagliarle a tocchetti di 1 centimetro circa di spessore, non perfettamente regolari, in modo che mantengano un certo grado di croccantezza in cottura.
    8. Cuocerle a vapore per circa 20 minuti, secondo il grado di cottura desiderato. L'ideale è che rimangano abbastanza sode. Se fate la cottura a vapore al microonde il tempo di cottura è più breve. A 800 Watt ci vorranno dai 10 ai 14 minuti.
    9. Una volta cotte metterle nella ciotola con il radicchio, unire una spolverizzata di origano, mescolare bene e regolare di sale.
    10. Si possono gustare subito, ma sono ancora più buone dopo un riposo di un'ora in frigorifero. Ottime anche il giorno dopo.
    11. Prima di gustarle lasciarle una decina di minuti a temperatura ambiente e mescolarle bene.

     

     

    STAGIONE

    Gennaio, febbraio, marzo, ottobre, novembre, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Se vi piace l'aglio, aggiungetene uno spicchio spellato e tagliato a metà prima di coprire e riporre in frigorifero. Toglierlo poi prima di servire le carote, prima di mescolarle bene.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Le fettine di patate e zucchine al forno sono un contorno a base di patate e zucchine, che cuociono nel forno con una gratinatura di Parmigiano Reggiano. Sono semplicissime da preparare e anche piuttosto veloci, soprattutto se si ha una buona mandolina, che affetta in ...



    I fagioli all'uccelletto sono un contorno tradizionale toscano a base di fagioli cannellini, ripassati nella pentola di coccio con pomodoro, salvia e origano. Sono semplicissimi da preparare e anche piuttosto veloci se avete già cotto i fagioli. In alcune zone della Toscana, i fagioli ...



    La bietola aglio e olio è la ricetta più semplice per la preparazione della bietola, che dopo essere stata lessata o cotta a vapore viene semplicemente condita con olio extravergine di oliva, sale e spicchi d'aglio. La bietola aglio e olio così preparata si ...



    Gli anelli di cipolla al sale sono un contorno leggero e saporito, tipicamente estivo. Le cipolle rosse di Tropea vengono cotte alla piastra con il sale grosso, quindi condite e aromatizzate con basilico fresco. Per la preparazione degli anelli di cipolla al sale preferire ...



    I broccoli affogati, in dialetto “rocculu affucatu”, sono una ricetta tipica della Sicilia. Vengono serviti solitamente come ricco contorno, ma possono essere anche una cena leggera o un condimento per la pasta o la schiacciata siciliana. La ricetta è molto antica e ne esistono numerose ...



    I piselli, carote e cipollotti in padella sono un contorno primaverile a base di cipollotti, piselli freschi e carote novelle, tutte verdure che in questa stagione arrivano fresche sulle nostre tavole. Leggero e veloce da preparare, piselli, carote e cipollotti in padella si abbinano ...



    Le melanzane a funghetto sono una specialità campana a base di melanzane, fritte e poi condite con pomodoro e basilico. Sono un ottimo contorno, ma si possono utilizzare anche per farcire un panino o condire la pasta. Per la preparazione delle melanzane a funghetto ...



    La zucca al forno gratinata è un contorno a base di zucca e Parmigiano Reggiano dal sapore molto equilibrato, dato dal contrasto del dolce della zucca e dal sapido del Parmigiano. In Emilia si usa condirla con la salamoia bolognese, un sale aromatico che si ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato