Trova ricetta

Cipolle rosse in agrodolce

    3.3/5 (9 voti)

    Ricette contorni

    Cipolle rosse in agrodolce


    Le cipolle rosse in agrodolce sono un contorno molto aromatico preparato con le cipolle rosse e una miscela di acqua, aceto e zucchero. Sono ottime mangiate su fette di buon pane casareccio, ma anche come accompagnamento di carni e pesci.

    D'estate è possibile preparare le cipolle rosse in agrodolce con le cipolle rosse di Tropea, più tenere e dolci.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 100 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Fare una miscela con le dosi indicate di acqua, aceto e zucchero.
    2. Pulire le cipolle eliminando lo strato esterno di consistenza cartacea e tagliarle a spicchi.
    3. In una padellina mettere l'olio, le cipolle e farle rosolare a fiamma vivace per 2 minuti mescolando di frequente.
    4. Aggiungere quindi la miscela di acqua, aceto e zucchero, un pizzico di sale, lasciar riprendere il bollore e cuocere con coperchio a fiamma medio-bassa per 15 minuti.
    5. A fine cottura scoperchiare, alzare la fiamma, unire un pizzico di sale e far ben asciugare il fondo di cottura mescolando spesso.
    6. Aggiungere verso la fine un'ulteriore spolverizzata di zucchero per favorire la formazione della glassa.
    7. Servire decorando con le foglie di menta.

    PIETANZE DI ABBINAMENTO IDEALE

    Secondi piatti a base di carne e pesce.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Il misto di verdure gratinate è una ricetta di verdure miste cotte al forno, scelte sulla base di quelle che piacciono di più o che si trovano in frigo. Io la preparo molto spesso, soprattutto quando le verdure hanno qualche giorno ed è arrivato il ...



    La cruditè di verdure cubettate è un contorno leggero, semplice da preparare, colorato e pieno di vitamine e sali minerali, adatto per accompagnare secondi piatti a base di carne o di pesce, ma anche vegetariani. La cruditè di verdure cubettate è ottima preparata in ...



    I fagioli all'uccelletto sono un contorno tradizionale toscano a base di fagioli cannellini, ripassati nella pentola di coccio con pomodoro, salvia e origano. Sono semplicissimi da preparare e anche piuttosto veloci se avete già cotto i fagioli. In alcune zone della Toscana, i fagioli ...



    L'insalata di rinforzo è un piatto tipico napoletano che si serve nella cena della Vigilia di Natale. Ne esistono tantissime varianti, qui vi proponiamo la nostra. Circa l'origine del nome, l'insalata di rinforzo sembra chiamarsi così perchè il suo compito era quello di "rinforzare" ...



    I ceci al rosmarino sono un contorno molto semplice da preparare, saporito, deliziosamente aromatizzato con aglio e rosmarino, che stemperano il sapore dolce dei ceci. I ceci al rosmarino si preparano partendo da ceci già cotti. Potete lessarli in casa e poi condirli con ...



    Le lenticchie in umido sono un contorno veramente sano e gustoso, ottime da preparare nei mesi più freddi e che solitamente non mancano nelle cene dell'ultimo dell'anno, poichè la tradizione vuole che portino salute, fortuna e ricchezza. Le lenticche in umido spesso sono un ...



    18 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Guido: asciugare il fondo di cottura, ovvero non deve rimanere liquido nella padella, così che caramellino in superficie. Grazie per il commento, modificherò la ricetta così che si capisca meglio :-)

    Guido ha detto:
    Non capisco questo (sono francese): 'unire un pizzico di sale e far ben asciugare'
    Mi potete spiegar, per favore?
    Grazie mille

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Rossella Colangiuli: si, un cucchiaino!

    Rossella Colangiuli ha detto:
    Ma solo 5 gr di zucchero?? È esatto?

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Paola: certamente! Si conservano benissimo in frigorifero, ben coperte. Si possono gustare a temperatura ambiente, oppure riscaldate in padella.

    Paola ha detto:
    @Barbara Farinelli: le ho provate per cena! Una prelibatezza.:) le posso preparare il giorno prima.... Domani ho ospiti a cena e vorrei farle oggi.

    Roberta ha detto:
    Ciao,villa sapere se si possono conservare sott'olio in un vasetto.

    unospicchiodimelone ha detto:
    mmmmm...che meraviglia! Proverò..grazie!
    unospicchiodimelone

    Massimiliano ha detto:
    Fatte per la prima volta seguendo passo passo la ricetta e sono venute davvero buone!!!
    Grazie

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Massimo: ottimo, bravissimo! :-)

    Massimo ha detto:
    Fatte per cena..... Davvero buonissime... Grazie :-)))

    grazia ha detto:
    Buona la cipolla rossa in agrododolce..oggi la faccio!

    Gloria ha detto:
    Grazie a te Barbara. Provo la ricetta e ti faccio sapere ........
    :-)))

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Gloria: grazie per la segnalazione! No, l'aglio non ci vuole, ne ho approfittato per aggiornare la ricetta. Questo piatto nasce per essere consumato al momento, per la conservazione prova la "Marmellata di cipolle rosse di Tropea" che trovi qui nel nostro sito.

    Gloria ha detto:
    Ciao. Vorrei provare questa ricetta ma........che fine ha fatto l'aglio? Devo metterlo o no?
    E poi, più' importante per me, si possono mantenere in barattoli di vetro sottovuoto?
    Grazie :-)

    18 commenti su 18
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato