Trova ricetta

Risotto allo zafferano

    5.0/5 (2 voti)

    Ricette primi piatti altro

    Risotto allo zafferano


    Il risotto allo zafferano è un primo piatto a base di riso della tradizione lombarda, da non confondersi con il risotto alla milanese che presenta alcune differenze di preparazione e una più marcata differenza in gusto.

    Il risotto allo zafferano è un piatto molto semplice da preparare, leggero e colorato, che piace solitamente anche ai bambini. Se avanza si può utilizzare facilmente per preparare tortini, polpettine di riso o crocchette.

    Il risotto allo zafferano nella sua variante più tradizionale si prepara con il brodo di carne, ma se volete un sapore più leggero si può preparare anche con un ottimo brodo vegetale. Allo stesso modo è possibile sostituire il burro con l'olio extravergine di oliva.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 420 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 30 minuti
    • ricetta vegetariana
    • ricetta light

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    VARIANTE VEGAN

    Sei vegan e vuoi realizzare questa ricetta?

    Omettere il Parmigiano Reggiano.


    PREPARAZIONE

    1. Scaldare il brodo.
    2. In una pentola da risotto mettere l'olio e tritarvi molto finemente la cipolla.
    3. Accendere il fuoco e far rosolare la cipolla a fiamma dolce fintanto che non diventa trasparente. In genere occorrono dai 5 ai 10 minuti. Se la cipolla tende a colorare troppo aggiungere un paio di cucchiai di brodo caldo.
    4. Trascorso il tempo indicato alzare la fiamma, unire il riso e farlo tostare per un paio di minuti mescolando di continuo con un cucchiaio di legno.
    5. Aggiungere 4-5 mestoli di brodo bollente e impostare il timer secondo i minuti di cottura del tipo di riso che si sta usando (solitamente 15-18 minuti).
    6. Continuare unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo, altrimenti cuocerebbe male ed in modo discontinuo.
    7. A metà cottura aggiungere lo zafferano stemperato in un cucchiaio di brodo e regolare di sale.
    8. Trascorso il termine di cottura del riso spegnere il fuoco, quindi mantecare con il Parmigiano e far riposare un minuto prima di servire.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Se la cipolla è troppo grande usarne solo metà, oppure sostituirla con uno scalogno.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La pasta aglio, olio e peperoncino alla sicula è un primo piatto semplicissimo e velocissimo da preparare, saporito, che risolve un pranzo o una cena anche all'ultimo minuto perchè è preparato con pochi ingredienti di solito disponibili sempre in casa: aglio, prezzemolo, peperoncino e olio. ...



    Il risotto allo zafferano è un primo piatto a base di riso della tradizione lombarda, da non confondersi con il risotto alla milanese che presenta alcune differenze di preparazione e una più marcata differenza in gusto. Il risotto allo zafferano è un piatto molto ...



    Il riso alla cantonese è un piatto di origine cinese, molto popolare in Italia e proposto praticamente in ogni ristorante cinese. Solitamente fa da accompagnamento a secondi piatti, come sostituto del pane. Esistono moltissime varianti di riso alla cantonese, quella che vi proponiamo noi è ...



    La pasta alla crema di noci è un primo piatto ricco di sfumature di sapore, dato dalle noci che amalgamate a panna e Parmigiano donano una particolare struttura al piatto. E' essenziale che la panna sia fresca e di ottima qualità e che siano molto ...



    Gli gnocchi gratinati sono golosi gnocchi di patate conditi con besciamella, Parmigiano Reggiano grattugiato e gratinati nel forno fino alla formazione della deliziosa crosticina superficiale. Gli gnocchi gratinati possono essere preparati in anticipo e lasciati in frigorifero fino al momento di gratinarli. Sono quindi indicati per ...



    Se vi piacciono le ricette con pochi ingredienti, la pasta gratinata alle noci fa al caso vostro. Condita semplicemente con besciamella, noci spezzettate e Parmigiano Reggiano, ha il sapore del latte in tante sue sfumature, impreziosito dall'inconfondibile aroma della frutta secca. E' un piatto ricco e gustoso, ...



    5 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @luca: ottimo! :-)

    luca ha detto:
    Di solito il mio riso risultava sempre insipido ma grazie ai vostri preziosi consigli ora è squisito! Suggerisco a tutti di provare ad arricchire la ricetta con delle mele come mostrano qui http://www.lacucinavegetariana.it/ricetta/risotto-allo-zafferano-e-mele/
    Buon appetito a tutti quanti!!!!

    camilla ha detto:
    Ok perfetto, grazie.

    Barbara Farinelli ha detto:
    @camilla: il Parmigiano contiene sempre caglio di origine animale. Lo prevede il disciplinare di produzione. Stiamo infatti aggiornando tutte le ricette che lo contengono con le relative varianti :-)

    camilla ha detto:
    Vorrei far notare che il piatto realizzato con il parmigiano non è vegetariano in quanto il parmigiano può contenere caglio di origine animale.

    5 commenti su 5
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web