Trova ricetta

Gnocchi di semolino gratinati

    5.0/5 (5 voti)

    Ricette primi piatti altro

    Gnocchi di semolino gratinati


    Gli gnocchi di semolino gratinati vengono anche chiamati gnocchi alla romana e sono degli gnocchi particolari, di forma circolare, preparati con il semolino. Hanno tutto il profumo del latte e il sapore del Parmigiano, che viene messo particolarmente in risalto. Teneri e gustosi, dopo l'impatto con la deliziosa gratinatura, si sciolgono in bocca.

    Gli gnocchi di semolino gratinati sono un piatto elegante, adatto alle tavole delle feste, e si possono preparare anche utilizzando stampini per dargli forma particolare, come ad esempio a forma di stella o di cuore.

     

     

    INFORMAZIONI

    • 6 persone
    • 400 Kcal a porzione
    • difficoltà media
    • pronta in 1 ora
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    VARIANTE VEGETARIANA

    Sei vegetariano e vuoi realizzare questa ricetta?

    Utilizza un formaggio da grattugia vegetariano al posto del Parmigiano Reggiano.


    PREPARAZIONE

    1. In un pentolino antiaderente far riscaldare il latte con due pizzichi abbondanti di sale.
    2. Quando sta per bollire, versare a pioggia il semolino, e cuocere a fuoco basso fintanto che non si sarà rappreso (solitamente sono sufficienti 2-3 minuti) girando di continuo con una frusta.
    3. Togliere il semolino dal fuoco ed incorporare il burro e metà del Parmigiano grattugiato utilizzando un cucchiaio di legno.
    4. Unire i tuorli ed amalgamare.
    5. Rovesciare il semolino su un foglio di carta da forno, coprire con un altro foglio di carta da forno ed aiutandosi con un mattarello stenderlo in uno strato uniforme di un centimetro abbondante.
    6. Farlo raffreddare e tagliarlo in dischi di 5 centimetri di diametro con un bicchiere. Rimpastare gli scarti stendendoli come visto in precedenza e continuare fino ad esaurire l'impasto.
    7. Disporre gli gnocchi in una teglia leggermente imburrata sovrapponendoli appena. Cospargere con il Parmigiano rimasto e cuocere in forno a 180° C per 15 minuti circa, quindi passare al grill per 5 minuti prima di ritirali.
    8. Servire immediatamente.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Per dare un sapore più deciso, condire gli gnocchi con della pancetta tagliata a listarelle e saltata in un padellino antiaderente.

    Questa pasta può essere preparata un giorno prima e lasciata in frigorifero fino al momento di gratinarla. Ottima, se avanza, anche il giorno dopo, scaldata nel forno a 200°C per una decina di minuti. Se tende a scurirsi troppo coprirla con la carta stagnola. E' possibile anche congelarla, si conserva così per 3 mesi circa. Al momento di consumarla metterla nel frigorifero la sera prima e scaldarla al momento di mangiarla nel forno come descritto in precedenza.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La pasta alla crema di noci è un primo piatto ricco di sfumature di sapore, dato dalle noci che amalgamate a panna e Parmigiano donano una particolare struttura al piatto. E' essenziale che la panna sia fresca e di ottima qualità e che siano molto ...



    La pasta aglio, olio e peperoncino alla sicula è un primo piatto semplicissimo e velocissimo da preparare, saporito, che risolve un pranzo o una cena anche all'ultimo minuto perchè è preparato con pochi ingredienti di solito disponibili sempre in casa: aglio, prezzemolo, peperoncino e olio. ...



    L'insalata di riso è una tipica ricetta estiva, in cui il riso in bianco fa da base a ingredienti quali verdure, salumi e formaggi. Dopo il riposo in frigorifero, con l'amalgamarsi dei sapori, il piatto è pronto da gustare e si può agevolmente conservare e ...



    I tagliolini alla soia sono un piatto molto semplice, veloce da preparare ed economico. Si utilizzano i tagliolini all'uovo sottili, quelli che solitamente si gustano in brodo, ma una volta cotti si scolano e si saltano nel wok o in padella con la salsa di ...



    Il riso alla cantonese è un piatto di origine cinese, molto popolare in Italia e proposto praticamente in ogni ristorante cinese. Solitamente fa da accompagnamento a secondi piatti, come sostituto del pane. Esistono moltissime varianti di riso alla cantonese, quella che vi proponiamo noi è ...



    1 commenti su questa ricetta

    1 commenti su 1
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web