Trova ricetta

Tacchino ai carciofi

    0.0/5 (0 voti)

    Ricette secondi piatti carne

    Tacchino ai carciofi


    Il tacchino ai carciofi è un secondo piatto a base di carne facile da preparare, leggero, ma molto gustoso. Il segreto sta nella cottura della carne e nell'accoppiata vincente tacchino-carciofi.

    Il tacchino ai carciofi si può preparare riciclando carciofi trifolati del giorno prima. E' necessario però che siano stati ben riscaldati prima di unirli alle fettine. L'ideale è saltarli rapidamente in padella.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 330 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 30 minuti
    • ricetta light

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Rimuovere dalle fettine di tacchino il grasso e le parti nervose e batterle con il batticarne su un tagliere di legno, coperte con un foglio di carta da forno per evitare che si rompano.
    2. Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle con la mezzaluna su un tagliere.
    3. Passare le fettine di tacchino nella farina ricoprendole con uno strato molto sottile, eliminando le eccedenze.
    4. Mettere l'olio in una capace padella e far imbiondire l'aglio a fiamma vivace.
    5. Togliere l'aglio ed unire la carne. Farla dorare a fiamma vivace dal primo lato, quindi girarla e farla dorare anche dal secondo lato.
    6. Bagnare con il vino bianco secco, salare e far evaporare sempre a fiamma vivace fintanto che la carne non risulta cotta. Non eccedere con la cottura, altrimenti diventerà dura e secca. Girarla per farla dorare da entrambi i lati.
    7. Unire i carciofi trifolati, un cucchiaino di prezzemolo tritato e mescolare delicatamente.
    8. Spegnere la fiamma, cospargere con un'abbondante manciata di pepe macinato e servire immediatamente.

    STAGIONE

    Gennaio, febbraio, marzo, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    APPROFONDIMENTI

    Come si fa... a pulire i carciofi per farli trifolare? Guida fotografica passo passo.

    I suggerimenti di barbara

    Affinchè la carne risulti tenera è necessario cuocerla per breve tempo a fiamma medio-alta, altrimenti tenderà a rilasciare l'acqua presente all'interno dei tessuti diventando stopposa.

    E' bene servire la carne immediatamente. Se non è possibile tenerla ben coperta fino al momento di servire.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Le polpettine di agnello sono gustosissime polpette di carne di agnello, ottime preparate con la polpa tritata del cosciotto, ma anche con i piccoli scarti che possiamo avere nel pulire un agnello intero. La cottura può avvenire al forno (come indicato in ricetta), ma anche ...



    Questa ricetta di polpettone è semplice, ma veramente squisita, e si prepara in padella. E' quindi un ottimo secondo quando il primo piatto cuoce nel forno. La ricetta è della mia mamma Angela, che lo preparava spesso nei pranzi domenicali quando nel forno cuoceva la ...



    La bistecca alla piastra è una preparazione di cucina in apparenza semplice, ma che richiede numerosi piccoli accorgimenti per riuscire alla perfezione donandoci una carne gustosa, morbida, ricca di sapore. Per una buona cottura della bistecca alla piastra è necessario innanzitutto dotarsi di un ...



    Le polpette schiacciate di vitello al forno sono crocchettone di carne trita di vitello aromatizzata con formaggio ed erba cipollina, che vengono panate e cotte nel forno in modo da mantenere gusto e leggerezza. Volendo si possono anche friggere, nel qual caso hanno più l'aspetto ...



    La cotoletta alla milanese, detta anche costoletta alla milanese, è una lombata di vitello con l'osso, panata e fritta nel burro chiarificato. E' una ricetta tipica del milanese, molto conosciuta e veramente squisita. Alcuni studiosi indicano come carne utilizzata in origine per la preparazione ...



    Il filetto al rosmarino è una ricetta semplice, ma molto indicata per mettere bene in evidenza il sapore del filetto, la sua succosità e la ben nota tenerezza. E' proprio per preservarla al meglio che vi consiglio una cottura al sangue e di seguire attentamente ...



    Gli spiedini ai wurstel sono spiedini molto semplici da preparare e da cuocere, ma estremamente gustosi. Alternano pezzetti di wurstel a scalogni e peperone. È importante scegliere wurstel di qualità e di grande dimensione, altrimenti in cottura si seccano troppo. Gli spiedini ai wurstel si ...



    L'insalata di pollo e Asiago è una fresca insalata preparata con cubetti di pollo, asiago, prosciutto cotto, fettine di sedano ed erba cipollina. Molto gustosa e profumata, è adatta anche alle diete ipocaloriche. L'insalata di pollo e Asiago si conserva per un giorno in ...



    2 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Lidia: bravissima! Poi ci dici se ti è piaciuta...

    Lidia ha detto:
    Io adoro i carciofi! Questa ricetta mi piace proprio tanto, stasera la provo.

    2 commenti su 2
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web