Questo sito contribuisce alla audience di

Durante la dieta si può ogni tanto mangiare il fritto?

di Dott.ssa Letizia Saturni

Rubriche II nutrizionista risponde Diete

Domanda

Buongiorno,
mia mamma ha problemi di peso e le sono stati "vietati" fritti, dolci e quant'altro.
Volevo sapere se, una volta ogni tanto, le è possibile mangiare alimenti fritti in oli come semi di girasole od olio di riso e se è vero che questo tipo di fritture è meno dannoso di quelle fatte con il "normale" olio.

Grazie
Barbara da Pavia


Risposta

Salve,

io direi di rispettare il più possibile i consigli che le sono stati dati.
Se proprio non si riesce a farne a meno limitiamo il fritto e altro ad 1 volta al mese.

L'olio per friggere da utilizzare è sicuramente l'olio extravergine di oliva, ma se non dovesse piacere è bene utilizzare l'olio di girasole perché è l'unico che più si avvicina a quello di oliva e meglio sopporta lo stress (temperatura, ossigeno....) della frittura. Non sono neanche indicate le formulazioni specifiche che spesso si trovano in commercio, pubblicizzate come idonee e leggere.

Cari saluti
Dott.ssa Letizia Saturni

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Come sostituire gli alimenti nella dieta?

Per dimagrire e mantenere il peso forma, è importante adottare una dieta sana, varia ed equilibrata. No ai digiuni, sì alla sostituzione intelligente degli alimenti

Vai all'articolo »