Questo sito contribuisce alla audience di

Consigli per l'acquisto di una friggitrice

di Barbara Farinelli

Rubriche La posta dei lettori Padelle, pentole, elettrodomestici

Domanda

Salve,
avrei bisogno di un consiglio per l'acquisto di una friggitrice. Mi ero interessata alla Tefal Actifry, ma ho letto che ci vogliono 40 minuti solo per cuocere delle patatine. A me interesserebbe soprattutto per cuocere il pesce.

Grazie
Antonella


Risposta

Cara Antonella,

40 minuti per friggere delle patatine sono eccessivi. Le patatine solitamente cuociono in olio a 180°C in 8-10 minuti, mentre per il pesce sono sufficienti 5 minuti. La friggitrice che tu citi forse ha un tempo di cottura così lungo perché utilizza pochissimo olio per cuocere. Se ci pensi, una normale friggitrice necessita di 2 litri d'olio circa, mentre in questa si parla di "cucchiai".

L'utilizzo della friggitrice è un buon metodo se ogni tanto ci si vuol concedere una frittura perché consente di mantenere una costante e stabile temperatura dell'olio, essenziale non solo per la croccantezza e la buona riuscita del piatto, ma anche perché risulti più sano di una frittura effettuata nella classica padella. Avrai inoltre il vantaggio di non avere odore di fritto per la casa e meno rischio di antipatiche scottature.

Una buona friggitrice dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:

  • un buon termostato che ti consente di regolare la temperatura, perché se è troppo alta l'olio si deteriora, mentre se non lo è abbastanza la frittura ne assorbe in eccesso;
  • che sia facile da svuotare e pulire, meglio quelle con le parti estraibili che vanno in lavastoviglie;
  • se vuoi risparmiare la quantità di olio da utilizzare scegline una con il cestello inclinato e/o rotante;
  • che abbia un timer che segnali la fine della cottura e una spia che segnali quando l'olio è arrivato alla temperatura che desideri;
  • che abbia un pratico raccoglicavo per riporla agevolmente.

Io trovo molto buone le Bosh.

Alcuni consigli per usare al meglio la friggitrice:

  • tampona accuratamente gli alimenti da friggere con carta da cucina per togliere l'acqua in eccesso in modo che possano cuocere più in fretta e assorbire meno olio;
  • utilizza olio extravergine di oliva oppure olio di semi di arachide;
  • non riutilizzare l'olio per fritture successive;
  • non friggere eccessive quantità di cibo contemporaneamente per non abbassare eccessivamente la temperatura dell'olio e consentire alla friggitrice di mantenerla costante.


Un caro saluto
Barbara

www.lospicchiodaglio.it