Cozze e vongole al prezzemolo

    5.0/5 (1 voti)

    Ricette antipasti pesce

    Cozze e vongole al prezzemolo


    Le cozze e vongole al prezzemolo sono un antipasto di pesce semplice da preparare, in cui tutto il sapore delle cozze e delle vongole viene messo in risalto dal trito di aglio e prezzemolo e dalla cottura delicata.

    E' essenziale, prima della preparazione delle cozze e vongole al prezzemolo, l'operazione di spurgatura delle vongole. Occorre lasciarle a bagno in acqua e sale per due ore circa. La proporzione giusta è di un cucchiaio di sale ogni litro d'acqua.

    Le cozze e vongole al prezzemolo si conservano per un giorno in frigorifero, ben coperte. Lasciarle almeno mezz'ora a temperatura ambiente prima di servirle.

    INFORMAZIONI

    • 4 persone
    • 115 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    • Pulire le cozze lavandole accuratamente sotto acqua corrente. Raschiare la superficie esterna della conchiglia per rimuovere eventuali incrostazioni, staccare il bisso strattonandolo con la lama di un coltello.
    • Lavare accuratamente le vongole sotto acqua corrente.
    • Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle finemente con la mezzaluna su un tagliere assieme allo spicchio d'aglio spellato.
    • In una capace padella mettere l'olio, il trito e farlo appena soffriggere a fiamma dolce facendo molta attenzione a che l'aglio non bruci.
    • Unire cozze e vongole, una generosa macinata di pepe e mescolare bene.
    • Coprire e attendere che si aprano. Generalmente occorrono 5-7 minuti. Mescolare di tanto in tanto.
    • Quando sono pronte ritirarle con una ramina e appena si sono intiepidite aprirle gettando la valva senza mollusco. Attenzione a quando togliete la valva vuota che non lasci frammenti di guscio sopra quella piena.
    • Disporre tutte le valve con il mollusco in un piatto o in una ciotola facendo più strati.
    • Quando si sono disposte tutte le conchiglie condirle con un po' di acqua di cottura, coprirle e farle riposare per almeno 10 minuti prima di servirle.

    STAGIONE

    Maggio, giugno, luglio, agosto.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    L'acqua di cottura che avanza può essere filtrata in un colino a maglie fini ed essere utilizzata per la preparazione del risotto di pesce o per una pasta al pesce. Per non trovare residui di sabbia, lasciarla decantare qualche minuto e lasciare il fondo nella pentola.


    www.lospicchiodaglio.it


    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web