Questo sito contribuisce alla audience di

Cozze

Ingredientiprodotti della pesca

Cozze

CARATTERISTICHE

Le cozze sono molluschi bivalve con la conchiglia di forma ovale, cuneiforme, nerastra di fuori e madreperlacea all'interno, di circa 6 cm in media. Vivono in numerose comunità, su rocce e substrati duri a cui si possono ancorare tramite il bisso, un duro filamento che spunta dalla conchiglia.
Sono comuni nei nostri mari, nel Mediterraneo e nell'Atlantico. Hanno un sapore molto gustoso e delicato, si possono consumare sia cotte, sia crude.
Vengono commercializzate vive o surgelate.

STAGIONE

Tutto l'anno

MESE MIGLIORE

maggio, giugno, luglio, agosto.

PROPRIETÀ NUTRITIVE

Le cozze sono ricche di sali minerali, quali sodio, potassio, calcio, fosforo, magnesio, selenio e vitamina A, hanno un buon tenore in proteine e pochissimi grassi.

PARTE EDIBILE

32 %

CALORIE

84 Kcal per 100g di prodotto.

COME SCEGLIERE

In Italia, per legge, le cozze devono essere vendute vive, chiuse in reti sigillate con apposito bollo sanitario.

COME CONSERVARE

Le cozze sono molluschi molto delicati e devono essere consumati il prima possibile. È possibile conservarle in frigorifero per 1 giorno al massimo. In questo caso tenerle ben avvolte nella carta per alimenti in cui le avrà messe il pescivendolo. Questa, in aggiunta alla loro rete impedirà alle cozze di aprirsi. Facendolo rilascerebbero l'acqua che trattengono nel guscio, indispensabile per la loro sopravvivenza.
Metterle nella parte meno fredda del frigorifero e pulirle solo poco prima di consumarle.

COME PULIRE

Lavare accuratamente le cozze sotto acqua corrente, raschiare la superficie esterna della conchiglia per rimuovere eventuali incrostazioni, staccare il bisso strattonandolo con la lama di un coltello. Guarda la sequenza fotografica.

PRINCIPALI METODI DI COTTURA

In padella, al limone, ottime le zuppe o le marinate.

DOSI PER PERSONA

250 g

NOTE

-

APPROFONDIMENTI



www.lospicchiodaglio.it