Trova ricetta

Gratin di pane e cavolfiori

    5.0/5 (3 voti)

    Ricette contorni

    Gratin di pane e cavolfiori


    Il gratin di pane e cavolfiori è un contorno leggero e saporito in cui i cavolfiori lessati o cotti a vapore vengono gratinati con un trito aromatico di pane, aglio, prezzemolo e alici.

    Il gratin di pane e cavolfiori si accompagna benissimo a secondi piatti a base di pesce. Si può preparare con un po' di anticipo, ma va gratinato all'ultimo momento per essere portato in tavola caldo e croccante.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 120 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    VARIANTE VEGAN

    Sei vegan e vuoi realizzare questa ricetta?

    Nella preparazione del trito aromatico non mettere le alici, ma sostituirle con qualche oliva verde saporita.

    PREPARAZIONE

    1. Lavare e pulire il cavolfiore, dividendo le cimette staccandole dal torsolo.
    2. Cuocere le cimette a vapore per 20 minuti, oppure lessarle in acqua salata per 15 minuti.
    3. Ritirare delicatamente per non romperle.
    4. Mettere nel mixer la mollica del pane spezzettata, i filetti di alice scolati e tamponati con carta da cucina, l'aglio spellato e le foglie di prezzemolo ben lavate. Azionare l'apparecchio fino ad ottenere delle grosse briciole.
    5. Mettere le cimette di cavolfiore in una ciotola e condirle con 1 cucchiaio di olio e sale fino.
    6. Oliare una teglia da forno, disporvi i cavolfiori e cospargere con le briciole aromatizzate. Unire un altro filo d'olio, una macinata di pepe e mettere sotto il grill del forno fintanto che il pane non si sarà ben abbrustolito.
    7. Servire.

    PIETANZE DI ABBINAMENTO IDEALE

    Secondi piatti a base di pesce.

    STAGIONE

    Gennaio, febbraio, marzo, settembre, ottobre, novembre, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Se avanza, il gratin di pane e cavolfiori si conserva ottimamente per un giorno in frigorifero. Prima di gustarlo scaldarlo nel forno ventilato fintanto che non torna caldo e con la crosticina croccante.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Le cime di rapa ripassate sono un contorno tipico pugliese, che prevede la cottura delle cime di rapa in acqua bollente salata e poi un passaggio in padella con aglio, olio e peperoncino. Il piatto è molto semplice, ma ricco di sapore. Le cime di rapa ...



    I broccoli alici e olive nere sono un contorno a base di broccoli ripassati in padella con scalogni, alici e olive nere. Se non trovate gli scalogni potete sostituirli con una piccola cipolla bianca o dorata. I broccoli alici e olive nere si prestano ...



    I fiori di zucca in pastella sono uno squisito contorno a base di fiori di zucca pastellati e fritti. Per questa preparazione vi consiglio una pastella per friggere al vino che ha la caratteristica di essere molto leggera e asciutta. I fiori di zucca ...



    Le zucchine alla scapece sono un piatto estivo tipico del sud Italia, che trae origini nel dover conservare a lungo gli ortaggi. Una volta fritte, le zucchine vengono condite con olio, aceto, aglio e foglie di menta. Riposandosi si insaporiscono e si possono così conservare ...



    I cavolfiori burro e Parmigiano sono un contorno a base di cavolfiori, burro e Parmigiano Reggiano. Sono molto semplici da preparare, ma particolarmente gustosi, grazie alla croccante gratinatura. I cavolfiori burro e Parmigiano si possono preparare con po' di anticipo, anche il giorno prima, e gratinare ...



    I funghi trifolati sono un contorno a base di funghi cotti in padella con aglio e prezzemolo. Sono ottimi da soli, ma anche come base per la preparazione di altre ricette. Si può infatti condire la pasta, preparare una torta salata o utilizzarli sulla pizza. ...



    Le pannocchie alla piastra sono pannocchie di mais cucinate su una bistecchiera, quindi tagliate a pezzetti e condite. I chicchi di mais si ammorbidiscono e possono essere mangiati direttamente con i denti, staccandoli dal torsolo centrale. Le pannocchie alla piastra si conservano per un ...



    Le melanzane al forno sono squisite barchette di melanzane che cuociono nel forno condite con pomodoro, aglio, origano, olive nere e Parmigiano Reggiano. Grazie ai tagli che si praticano sulla melanzana, il condimento penetra e la fa insaporire. Per la preparazione delle melanzane al forno ...



    1 commenti su questa ricetta

    Ilaria ha detto:
    Adoro i gratin con il pane! mmmmm....

    1 commenti su 1
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web