Trova ricetta

Friggitelli al pomodoro

    5.0/5 (3 voti)

    Ricette contorni

    Friggitelli al pomodoro


    I friggitelli al pomodoro sono un ottimo contorno, semplice e veloce da preparare, in cui il pomodoro insaporisce particolarmente il peperone friggitello, assieme all'aglio e all'olio.

    Il friggitello è un peperone verde di piccola dimensione, chiamato anche friariello. Ha forma allungata, polpa dolce e saporita, buccia poco spessa. E' una varietà di peperone molto digeribile. Si utilizzano di solito quando sono verdi, ma anche maturi (rossi o gialli).

    I friggitelli al pomodoro sono un ottimo accompagnamento a secondi piatti a base di carne, soprattutto di maiale, ma si sposano bene anche con il pesce o con uova e frittate in genere.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 145 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Lavare i friggitelli, eliminare il picciolo tagliando l'estremità del peperone e togliere i semi interni.
    2. Lavare i pomodori, affettarli nello spessore di un centimetro circa, eliminare i semi interni e ridurli a cubetti.
    3. Lavare le foglie di basilico.
    4. Mettere in una capace padella antiaderente l'olio, l'aglio spellato e portarla sul fuoco.
    5. Far dorare l'aglio a fiamma vivace, quindi unire la dadolata di pomodori, le foglie di basilico spezzettate, un pizzico di zucchero e cuocere per 2-3 minuti mescolando.
    6. Unire i friggitelli, un pizzico di sale, mescolare bene e cuocere a fiamma media, coperto, per 20 minuti.
    7. Verso la fine della cottura scoperchiare, alzare la fiamma e mescolare di continuo.
    8. Regolare di sale e servire.

    PIETANZE DI ABBINAMENTO IDEALE

    Secondi piatti a base di carne o di pesce.

    STAGIONE

    Giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Se avanzano si possono conservare per un giorno in frigorifero ben coperti. Lasciarli per almeno mezz'ora a temperatura ambiente prima di gustarli. Ottimi anche per farcire un panino.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Le fette di patate in padella sono un contorno a base di patate lesse o cotte a vapore che vengono poi spellate, affettate e ripassate in padella con rosmarino, salvia e aglio. Con questa seconda cottura le patate rimangono morbide all'interno, ma formano una deliziosa ...



    I piselli alla parigina sono un contorno a base di piselli che vengono cotti nel burro assieme a cipolla e striscioline di lattuga. In primavera possiamo preparare questo piatto con i piselli freschi, particolarmente buoni e dolci. Nei restanti mesi dell'anno si possono usare piselli ...



    Le patate fritte a sfoglia sono sottili fette di patate fritte e insaporite con rosmarino, da servire come contorno o in accompagnamento ad un aperitivo. Le patate fritte a sfoglia sono ottime appena preparate, calde e croccanti. Lasciarle su un foglio di carta da ...



    Le patate e piselli al gratin sono un ricco contorno tipicamente primaverile, in cui piselli freschi e patate novelle opportunamente preparati gratinano nel forno con Parmigiano Reggiano. Le patate e piselli al gratin possono essere anche un secondo piatto leggero, nel qual caso meglio aumentare un ...



    I broccoli affogati, in dialetto “rocculu affucatu”, sono una ricetta tipica della Sicilia. Vengono serviti solitamente come ricco contorno, ma possono essere anche una cena leggera o un condimento per la pasta o la schiacciata siciliana. La ricetta è molto antica e ne esistono numerose ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato