Trova ricetta

Pasta asparagi e burrata

    5.0/5 (3 voti)

    Ricette primi piatti verdura

    Pasta asparagi e burrata


    La pasta asparagi e burrata è un ottimo primo piatto in cui il sapore dell'asparago viene messo in risalto e al tempo stesso contrastato dal gusto dolce e dalla cremosità della burrata.

    La pasta asparagi e burrata è un primo piatto adatto a pranzi o cene in cui si vuol portare a tavola un primo piatto ricco e importante. Può essere anche gratinata al forno. Una volta che si è condita, disporla in una pirofila ben unta d'olio, cospargerla con Parmigiano grattugiato e infornarla sotto il grill. In questo modo è possibile anche conservarla per un giorno in frigorifero, gratinandola solo poco prima di mangiarla. In questo caso prima scaldarla nel forno a 200°C per 10 minuti.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 480 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta vegetariana
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Lavare accuratamente gli asparagi sotto acqua corrente, rimuovere la parte bianca del gambo, raschiarli con un coltello non troppo affilato facendo molta attenzione a non toccare le punte, fragili e delicate.
    2. Tagliare i primi 2-3 cm di punta ed affettare il gambo in dischetti di mezzo centimetro di spessore. Interrompersi quando la consistenza del gambo diventa troppo dura.
    3. Pulire lo scalogno eliminando lo strato più esterno di consistenza cartacea e tritarlo molto finemente.
    4. Scaldare il brodo.
    5. Mettere in una padella l'olio, lo scalogno e portarla sul fuoco.
    6. Far imbiondire lo scalogno a fiamma dolce, quindi alzare la fiamma, unire gli asparagi, un pizzico di sale, una macinata di pepe e far cuocere per qualche minuto a fiamma vivace.
    7. Unire il brodo vegetale tenendone un po' da parte, coprire e cuocere a fiamma dolce per 10 minuti circa. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo unire altro brodo.
    8. A fine cottura regolare di sale, spegnere il fuoco e coprire.
    9. Ridurre la burrata a pezzettini.
    10. Lessare la pasta in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, aggiungere mezzo mestolo di acqua di cottura nella padella degli asparagi, quindi accendere il fuoco.
    11. Prima di mettere la pasta nella padella del condimento tirare via le punte degli asparagi con una pinza da cucina e tenerle da parte.
    12. Saltare la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per un minuto, girando di frequente.
    13. Spegnere il fuoco, mescolare per un paio di minuti per far intiepidire, unire la burrata, mescolare brevemente e servire decorando con le punte di asparagi tenute da parte.

    PASTA DI ABBINAMENTO IDEALE

    Farfalle, fusilli, celentani, gramigna.

    STAGIONE

    Marzo, aprile, maggio, giugno.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    APPROFONDIMENTI

    Come si fa... a pulire gli asparagi? Guida fotografica passo passo.

    I suggerimenti di barbara

    Una volta che si è preparata la variante al forno, è possibile anche congelarla. Si conserva così per 3 mesi circa. Al momento di consumarla metterla nel frigorifero la sera prima e scaldarla al momento di mangiarla nel forno come descritto in precedenza.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Risi e bisi è una ricetta tradizionale veneta, in particolare della cultura alimentare veneziana, che da poco è stata depositata presso la Camera di Commercio di Venezia, per tutelarne la preparazione. Con questo deposito il comune di Scorzè, in provincia di Venezia, diventa quindi ufficialmente la ...



    Il risotto alle zucchine è una delizia tipicamente primaverile, quando si trovano le zucchine piccole piccole, lunghe e sottili, adatte per questa preparazione perchè non si rompono in cottura. Hanno inoltre un sapore più intenso, che viene messo in risalto da aglio, prezzemolo e da ...



    La pasta ai cipollotti è un primo piatto molto semplice, economico e leggero. Si prepara inoltre velocemente ed è un'ottima ricetta per riciclare i fondi del pecorino, più o meno stagionato. I cipollotti ormai si trovano tutto l'anno, ma io vi consiglio di preparare ...



    La zuppa di ceci neri della Murgia è una gustosissima minestra tipica del sud Italia, in particolare della Puglia e della Basilicata. I ceci neri sono legumi dalle origini antichissime che, dopo aver rischiato l'estinzione, sono ricomparsi sul mercato grazie alla riscoperta di alimenti sani e ...



    Le foglie di ulivo alla ligure sono un piatto tipico della Liguria e si servono spesso condite con un sugo di pomodoro e funghi porcini, così come vi proponiamo in questa ricetta. Le foglie di ulivo alla ligure prendono questo nome dal formato di ...



    La zuppa di funghi e patate è una zuppetta a base di funghi misti a piacere, brodo vegetale e patate. Arricchita con la salsa di soia, trae ispirazione dalla cucina cinese. E' ottima nel periodo autunnale, quando si trovano i funghi freschi. Io la adoro ...



    L'insalata di riso ai pomodori secchi è una fresca insalata estiva, in cui il riso viene aromatizzato con un trito di rucola, pomodori secchi, pinoli e pecorino romano. Assieme alle mozzarelline, si completa un piatto unico adatto per un pranzo fuori casa, in spiaggi o ...



    1 commenti su questa ricetta

    1 commenti su 1
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web