Trova ricetta

Insalata di farro e lenticchie

    4.8/5 (6 voti)

    Ricette primi piatti verdura

    Insalata di farro e lenticchie


    L'insalata di farro e lenticchie è un primo piatto a base di cereali e legumi con verdure. E' nutrizionalmente completo, sano e ricco di nutrienti. Può essere un piatto unico da gustare anche fuori casa, durante una gita, al mare o al lavoro. Si conserva infatti ottimamente in frigorifero per un giorno, ben coperto.

    L'insalata di farro e lenticchie è ottima preparata con tutti i tipi di lenticchie, anche se io prediligo quelle piccoline, come ad esempio le lenticchie di Casteluccio di Norcia, che hanno buccia tenera e sottile e non richiedono ammollo. Rispetto alla procedura e ai tempi di cottura che vi indico in ricetta, verificate sempre le indicazioni della confezione, potrebbero variare. Questo vale sia per le lenticchie, sia per il farro.

    Per ridurre i tempi di cottura, vi suggerisco di usare il farro perlato. Se però avete tempo, il farro decorticato è molti più buono e ricco di nutrienti.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 440 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    Per la cottura delle lenticchie

    Per completare la preparazione

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    Cottura delle lenticchie

    1. Mettere in una pentola le lenticchie, la carota lavata e spezzettata, l'aglio spellato.
    2. Mettere acqua in modo da coprire le lenticchie per almeno quattro dita, quindi portare la pentola sul fuoco e cuocere per 20 minuti dal bollore a fiamma media, coperto.
    3. Aggiungere il sale, mescolare e proseguire la cottura per altri 5 minuti.
    4. Assaggiare e valutare se le lenticchie sono pronte o se occorre prolungare un po' la cottura. Devono essere cotte, ma sode, non spappolarsi.
    5. Scolarle, eliminare l'aglio e le carote, condirle con un filo d'olio in una ciotola e farle raffreddare.

    Per completare la preparazione

    1. Mentre cuociono le lenticchie lessare il farro in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione, in genere una ventina di minuti. Quando pronto scolarlo, unirlo alle lenticchie e mescolare.
    2. Lavare le carote, pelarle e tagliarle a striscioline sottili. Io utilizzo una grattugia a fori grossi.
    3. Lavare i pomodorini e affettarli nello spessore di mezzo centimetro circa.
    4. Riunire tutti gli ingredienti nella ciotola con le lenticchie e il farro, condire con l'olio, regolare di sale e lasciar riposare in frigorifero, ben coperto, per una decina di minuti prima di servire.

    STAGIONE

    Giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Se trovate delle zucchine novelle, piccole e molto tenere, si possono aggiungere a questa insalata grattugiate grossolanamente come le carote.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La pasta e fagioli preparata secondo questa ricetta è molto veloce e semplificata, adatta alla cucina di tutti i giorni. Se si utilizzano fagioli in scatola preferire quelli cotti a vapore e sciacquarli prima dell'utilizzo. Ottimi quelli conservati sotto vetro. Per una preparazione più classica ...



    L'insalata di farro e lenticchie è un primo piatto a base di cereali e legumi con verdure. E' nutrizionalmente completo, sano e ricco di nutrienti. Può essere un piatto unico da gustare anche fuori casa, durante una gita, al mare o al lavoro. Si conserva ...



    La pasta alle cipolle è un primo piatto semplicissimo, economico e veloce da preparare. La protagonista è la cipolla rossa di Tropea, dolce, carnosa, il cui sapore viene messo in risalto da quello dell'aceto balsamico. Per i più golosi, decorare con qualche scaglia di pecorino ...



    La pasta piselli e stracchino è un primo piatto primaverile semplicissimo da preparare, veloce e poco calorico. Va preparata solo con i piselli freschi, da sgranare al momento. Se usate piselli in scatola o surgelati perdete l'effetto della doppia consistenza fra la crema di piselli ...



    Il bulgur e piselli è una minestra a base di bulgur, frumento spezzettato, e piselli. Un ottimo piatto unico vegan, da gustare più o meno liquido a seconda del gusto personale. Può essere infatti tenuto più asciutto, come un risotto, oppure più morbido, come una ...



    La pasta fagioli e pomodorini è un primo piatto asciutto con i fagioli, una variante tutta estiva, aromatizzata con aglio e rosmarino. Se avete tempo, può essere preparata con i borlotti freschi, che si trovano facilmente da giugno a settembre. Si possono cuocere come indicato ...



    Gli gnocchi di zucca sono una specialità autunnale e invernale, dal sapore caratteristico, molto particolari, un po' difficili da preparare, ma che vi daranno grande soddisfazione. E' assolutamente necessario scegliere una varietà di zucca poco acquosa, soda e compatta, come ad esempio la Mantovana o ...



    Le orecchiette alle cime di rapa sono un primo piatto italiano tipico della cucina Pugliese, in particolare della provincia di Bari. Si preparano con le cime di rapa, un ortaggio tipico della stagione autunnale e invernale, dal sapore intenso e lievemente piccante. Per un'ottima ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato