Trova ricetta

Insalata di farro e lenticchie

    5.0/5 (3 voti)

    Ricette primi piatti verdura

    Insalata di farro e lenticchie


    L'insalata di farro e lenticchie è un primo piatto a base di cereali e legumi con verdure. E' nutrizionalmente completo, sano e ricco di nutrienti. Può essere un piatto unico da gustare anche fuori casa, durante una gita, al mare o al lavoro. Si conserva infatti ottimamente in frigorifero per un giorno, ben coperto.

    L'insalata di farro e lenticchie è ottima preparata con tutti i tipi di lenticchie, anche se io prediligo quelle piccoline, come ad esempio le lenticchie di Casteluccio di Norcia, che hanno buccia tenera e sottile e non richiedono ammollo. Rispetto alla procedura e ai tempi di cottura che vi indico in ricetta, verificate sempre le indicazioni della confezione, potrebbero variare. Questo vale sia per le lenticchie, sia per il farro.

    Per ridurre i tempi di cottura, vi suggerisco di usare il farro perlato. Se però avete tempo, il farro decorticato è molti più buono e ricco di nutrienti.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 440 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    Per la cottura delle lenticchie

    Per completare la preparazione

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    Cottura delle lenticchie

    1. Mettere in una pentola le lenticchie, la carota lavata e spezzettata, l'aglio spellato.
    2. Mettere acqua in modo da coprire le lenticchie per almeno quattro dita, quindi portare la pentola sul fuoco e cuocere per 20 minuti dal bollore a fiamma media, coperto.
    3. Aggiungere il sale, mescolare e proseguire la cottura per altri 5 minuti.
    4. Assaggiare e valutare se le lenticchie sono pronte o se occorre prolungare un po' la cottura. Devono essere cotte, ma sode, non spappolarsi.
    5. Scolarle, eliminare l'aglio e le carote, condirle con un filo d'olio in una ciotola e farle raffreddare.

    Per completare la preparazione

    1. Mentre cuociono le lenticchie lessare il farro in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione, in genere una ventina di minuti. Quando pronto scolarlo, unirlo alle lenticchie e mescolare.
    2. Lavare le carote, pelarle e tagliarle a striscioline sottili. Io utilizzo una grattugia a fori grossi.
    3. Lavare i pomodorini e affettarli nello spessore di mezzo centimetro circa.
    4. Riunire tutti gli ingredienti nella ciotola con le lenticchie e il farro, condire con l'olio, regolare di sale e lasciar riposare in frigorifero, ben coperto, per una decina di minuti prima di servire.

    STAGIONE

    Giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Se trovate delle zucchine novelle, piccole e molto tenere, si possono aggiungere a questa insalata grattugiate grossolanamente come le carote.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La zuppa d'orzo e verdure è una calda zuppa autunnale preparata con le verdure dell'orto: carote, porri, patate e verza. Può essere arricchita anche con altri ortaggi a piacere, mantenendo sempre la proporzione fra verdure e orzo. La zuppa d'orzo e verdure è ottima ...



    Il minestrone di bulgur è una zuppa di verdure in cui viene fatto cuocere il burghul, frumento germogliato che viene seccato e tritato grossolanamente. E' un cereale integrale e come tale ricco di sostanze nutritive quali sali minerali e vitamine. In commercio si trova generalmente ...



    Il minestrone bulgur e quinoa è una zuppa calda preparata con verdure miste dell'orto e cereali. Contenendo anche legumi, è un piatto unico completo molto sano e nutriente. Al posto delle verdure fresche, per la preparazione del minestrone bulgur e quinoa, è possibile utilizzare verdure ...



    Il minestrone di verdure è una zuppa di verdure miste, un grande classico della cucina italiana, ottimo durante la stagione fredda, ma anche in primavera o all'inizio dell'autunno, quando ci sono molti ortaggi teneri e nel pieno del loro sapore. Si può preparare con tipi di ...



    La zuppa d'orzo e cavolfiore è una minestra calda a base di cavolfiore bianco, ma si può utilizzare con lo stesso risultato anche quello giallo, violetto oppure il broccolo romanesco. Allo stesso modo il cereale scelto, l'orzo, può essere sostituito con farro o un mix ...



    I ravioli di spinaci burro e salvia sono una pasta fresca fatta in casa ripiena di ricotta e spinaci e condita con burro fuso aromatizzato con le foglie di salvia. Sono un grande classico della cucina italiana e sono diffusi in tante regioni, con piccole ...



    Il cuscus alle zucchine è un ottimo primo piatto a base di cuscus, fresco e leggero, adatto alle calde giornate estive. Può essere gustato anche il giorno dopo, a temperatura ambiente e si adatta benissimo a un pranzo fuori casa, anche in ufficio. Per la ...



    La pasta pomodoro, cipolle e pecorino è un primo piatto tipicamente estivo, preparato con i pomodori rossi, la cipolla rossa di Tropea e pecorino tipo Fiore Sardo, anche se va bene un qualunque pecorino stagionato e saporito. La pasta pomodoro, cipolle e pecorino è ottima ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web