Trova ricetta

Pasta ai cipollotti

    0.0/5 (0 voti)

    Ricette primi piatti verdura

    Pasta ai cipollotti


    La pasta ai cipollotti è un primo piatto molto semplice, economico e leggero. Si prepara inoltre velocemente ed è un'ottima ricetta per riciclare i fondi del pecorino, più o meno stagionato.

    I cipollotti ormai si trovano tutto l'anno, ma io vi consiglio di preparare la pasta ai cipollotti in primavera, quando si trovano i cipollotti migliori, particolarmente aromatici e a buon mercato. Se i cipollotti che trovate sono molto grossi e globosi dimezzarne la dose rispetto a quanto indicato in ricetta.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 430 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta vegetariana
    • ricetta light

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    VARIANTE VEGAN

    Sei vegan e vuoi realizzare questa ricetta?

    E' sufficiente omettere il Pecorino, che può essere sostituito con pangrattato tostato.


    PREPARAZIONE

    1. Pulire i cipollotti eliminando le radichette e sciacquarli bene sotto acqua corrente. Togliere lo strato esterno più coriaceo e affettarli nello spessore di 2-3 millimetri circa.
    2. Preparare il Pecorino a scaglie.
    3. Mettere i cipollotti in una padella con l'olio e accendere il fuoco. Farli cuocere per un paio di minuti a fiamma vivace, aggiungere il brodo vegetale, un pizzico di sale, una macinata di pepe, coprire e cuocere per una decina di minuti a fiamma dolce, mescolando di tanto in tanto.
    4. Lessare la pasta in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, aggiungere mezzo mestolo di acqua di cottura nella padella dei cipollotti, quindi accendere il fuoco.
    5. Saltare la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto, unendo metà del pecorino. Girare per amalgamare accuratamente.
    6. Servire decorando con il Pecorino rimasto e con una generosa macinata di pepe.

    PASTA DI ABBINAMENTO IDEALE

    gramigna, maccheroncini, conchigliette.

    STAGIONE

    Marzo, aprile, maggio.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La pasta pomodorini e ravanelli è un primo piatto velocissimo da preparare, leggero e il cui il condimento è a crudo, quindi si presta bene nelle calde giornate estive, quando si ha poca voglia di tenere a lungo accesi i fornelli. Pomodorini, cipollotti e ravanelli si ...



    Le penne all'arrabbiata sono un primo piatto tipico della tradizione culinaria romana molto semplice da realizzare. Sono caratterizzate da un gusto intenso e deciso, attenzione però a dosare il peperoncino secondo il gusto personale o quello degli ospiti. Le penne all'arrabbiata che vi proponiamo ...



    Le tagliatelle panna, cotto e piselli sono un primo piatto ricco e gustoso, che sposa sapori semplici e delicati, arricchiti dalla golosità della panna. Sono un buon primo piatto per cene numerose poichè è realizzabile a basso costo e si può condire in ciotola, qualora ...



    La zuppa d'orzo e verdure è una calda zuppa autunnale preparata con le verdure dell'orto: carote, porri, patate e verza. Può essere arricchita anche con altri ortaggi a piacere, mantenendo sempre la proporzione fra verdure e orzo. La zuppa d'orzo e verdure è ottima ...



    Il risotto alle carote è un primo piatto a base di riso dal sapore molto delicato. E' ottimo con le carote novelle, particolarmente dolci e aromatiche. Vi consiglio pertanto di prepararlo in primavera, anche se si può fare tutto l'anno. Il risotto alle carote ...



    La pasta al pomodoro freddo è un primo piatto estivo veloce da preparare e piuttosto fresco poichè l'unica cosa che viene cotta è la pasta. Il segreto per la riuscita di questo piatto è la qualità e la dolcezza del pomodoro scelto. Se vi ...



    La pasta piselli e peperoni è un primo piatto tipico della tarda primavera, che è ottimo però anche in estate perchè può essere consumato come pasta fredda. Se non si trovano i piselli freschi, vanno benissimo quelli surgelati, che si cucinano allo stesso modo. ...



    Gli gnocchetti al cavolo nero e Taleggio sono degli gnocchi di patate a cui vengono aggiunti, nell'impasto, le foglie del cavolo nero cotte e tritate. Il cavolo nero è un ortaggio poco conosciuto, tipicamente toscano. Ha foglie allungate, increspate, particolarmente sode e croccanti, di color ...



    3 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @itta: condivido! Semplice semplice, ma molto buona!

    daniela ha detto:
    Che cosa si può dire di questa ricetta? Solo che è da provare, io amo la cipolla e i cipollotti, in tutti i modi....complimenti

    3 commenti su 3
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web