Risotto ai funghi

    0.0/5 (0 voti)

    Ricette primi piatti verdura

    Risotto ai funghi


    Il risotto ai funghi è una specialità classica della cucina italiana. In questa ricetta ve lo proponiamo con i funghi porcini, particolarmente buoni e dal sapore molto caratteristico. Viene comunque bene con qualsiasi tipo di fungo, anche i semplici champignon, dal prezzo molto più abbordabile.

    Il risotto ai funghi è un primo piatto sano e nutrizionalmente completo, tipico della stagione autunnale, ma con gli champignon si può preparare tutto l'anno.

    INGREDIENTI

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 390 Kcal a porzione
    • difficoltà media
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta light

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    VARIANTE VEGETARIANA

    Sei vegetariano e vuoi realizzare questa ricetta?

    Utilizza un formaggio da grattugia vegetariano al posto del Parmigiano Reggiano. Per una variante vegan è sufficiente omettere il Parmigiano Reggiano.

    PREPARAZIONE

    • Pulire i funghi eliminando la parte terrosa del gambo con le radichette e sciacquarli brevemente sotto acqua fresca corrente. Accorciare il gambo e affettare i funghi. Tagliare i gambi a piccoli cubetti.
    • Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle finemente con la mezzaluna su un tagliere.
    • Pelare lo scalogno e tritarlo finemente.
    • Scaldare il brodo.
    • In una pentola da minestra mettere l'olio, lo scalogno e portarla sul fuoco.
    • Far soffriggere lo scalogno a fiamma bassa fino a quando non è diventato lucido, quindi unire un paio di cucchiai di brodo vegetale e proseguire la cottura per 4-5 minuti.
    • Trascorso il tempo indicato aggiungere i funghi, una macinata di pepe, un cucchiaio di prezzemolo tritato ed un pizzico di sale.
    • Cuocere a fiamma media per 5 minuti. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungere mezzo mestolo di brodo.
    • Aggiungere il riso e farlo tostare un minuto.
    • Sfumare con il vino bianco e farlo evaporare a fiamma vivace mescolando di continuo.
    • Unire 4-5 mestoli di brodo bollente e impostare il timer secondo i minuti di cottura del tipo di riso che si sta usando (solitamente 15-18 minuti).
    • Continuare unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo, altrimenti cuocerebbe male ed in modo discontinuo.
    • A cottura ultimata mantecare unendo il Parmigiano grattugiato e mescolando accuratamente.
    • Lasciar riposare un paio di minuti prima di servire decodando con scaglie di Parmigiano e prezzemolo tritato.

    STAGIONE

    Settembre, ottobre, novembre, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Se dovete preparare un risotto ai funghi per molte persone potete optare per dei funghi misti che contengano i porcini. Anche in piccola quantità sprigioneranno il loro speciale aroma.

    Se sono avanzati dei funghi trifolati è possibile riutilizzarli per preparare questo buonissimo risotto. Mettere nella pentola da minestra l'olio e lo scalogno, farlo ben dorare, quindi tostare il riso, unire il brodo, i funghi e procedere come indicato in ricetta. Oltre a riutilizzare i funghi trifolati, la ricetta sarà pronta in appena 20 minuti!


    www.lospicchiodaglio.it


    4 commenti su questa ricetta

    valentina ha detto:
    @Barbara Farinelli: Hai ragione, perdonami per la mia disattenzione. Beh, il brodo vegetale è sicurmanete di più facile preparazione...Grazie tante per la tua risposta.

    Barbara Farinelli ha detto:
    @valentina: hem... il brodo di pollo non è presente nella ricetta. Forse non ho capito bene la tua domanda?

    valentina ha detto:
    Vorrei sapere come sostituire il brodo di pollo. grazie

    daniela ha detto:
    buonissimo questo risotto....io aggiungo una bustina di zafferano e una sottiletta poco prima della mantecatura.....

    4 commenti su 4
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web