Trova ricetta

Pasta con pomodorini al forno e scamorza

    5.0/5 (1 voti)

    Ricette primi piatti verdura

    Pasta con pomodorini al forno e scamorza


    La pasta con pomodorini al forno e scamorza è una pasta al forno tipicamente estiva, preparata con pomodorini Pachino o datterini, ma io spesso uso un po' e un po' perchè mi piace il contrasto fra i due sapori. Per gratinarli nel forno si possono usare erbe aromatiche a piacimento oltre a origano e timo: maggiorana, erba cipollina, santoreggia.

    La pasta con pomodorini al forno e scamorza richiede una brevissima cottura nel forno, necessaria per far fondere la provola. Se si eccede la pasta tende a seccare, quindi seguire le indicazioni date in ricetta.

    INFORMAZIONI

    • 6 persone
    • 520 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    VARIANTE VEGETARIANA

    Sei vegetariano e vuoi realizzare questa ricetta?

    Utilizzare un formaggio da grattugia con caglio vegetale al posto del Parmigiano Reggiano, come ad esempio il Verdiano o altro grana vegetariano.


    PREPARAZIONE

    1. Lavare i pomodorini, tagliarli a metà e disporli su una teglia unta d'olio con la parte tagliata rivolta verso l'alto.
    2. Salare, cospargere con l'origano e le foglioline di timo. Io ho usato origano secco e timo fresco, ma potete variare a seconda della disponibilità o del gusto personale.
    3. In una ciotola mescolare il pangrattato con il Parmigiano e una punta di aglio in polvere. Attenzione a non esagerare se è molto aromatico perchè tende a coprire tutti gli altri sapori.
    4. Distribuire sui pomodorini il composto ottenuto, quindi unire un filo d'olio in modo da cospargerli bene tutti.
    5. Infornare a 200° C per 10 minuti, quindi accendere il grill e gratinare per 8-10 minuti facendo attenzione a che non bruci troppo in superfice. Sfornare e tenere da parte.
    6. Mentre cuociono i pomodorini, grattugiare grossolanamente la provola e lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolandola piuttosto al dente.
    7. Mettere la pasta in una pirofila, condirla con un filo d'olio e la provola, tenendone da parte una cucchiaiata. Mescolare.
    8. Unire i pomodorini, con tutto il loro fondo di cottura, tenendone da parte un pochino. Mescolare bene.
    9. Disporre sulla superficie la provola e i pomodorini tenuti da parte, unire un generoso filo d'olio e coprire con la carta stagnola.
    10. Infornare a 200°C per 15 minuti, quindi sfornare e scoperchiare.
    11. Servire calda.

    PASTA DI ABBINAMENTO IDEALE

    Pipe rigate, conchiglie rigate,

    STAGIONE

    Giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Se avanza della pasta, metterla in una pirofila di misura, bagnarla con qualche cucchiaio di latte e coprirla bene. Si può conservare un giorno in frigorifero, oppure 3 mesi in freezer. Quando è il momento di mangiarla, riscaldarla nel forno ben coperta.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La pasta con melanzane al pesto è un primo piatto fresco, tipicamente estivo, in cui la pasta viene condita con un pesto particolare e servita con le melanzane. La pasta con melanzane al pesto è un piatto ricco, adatto anche a pranzi o cene ...



    La pasta con pomodoro alle olive è un primo piatto leggero e saporito, in cui l'aroma delle olive nere mette bene in risalto quello del pomodoro e gli dona un profumo inconfondibile. La pasta con pomodoro alle olive viene proposta semplicemente con un filo d'olio ...



    Il risotto al radicchio rosso è un primo piatto di riso dal sapore inconfondibile, delicatamente amarognolo, tipico del radicchio rosso che viene bene equilibrato dalla mantecatura al Parmigiano. Il risotto al radicchio rosso è un risotto con i colori e gli aromi tipici della ...



    La pasta pancetta e piselli è un primo piatto molto gustoso, semplice da preparare, che regala all'aroma delicato dei piselli il dolce sapore della pancetta, con il profumo dell'affumicato. I piselli freschi si trovano solo in primavera e sono particolarmente deliziosi. Per preparare la ...



    La zuppa frantoiana è una gustosa zuppa toscana, la cui caratteristica è di essere condita a crudo con l'olio toscano novello, quello prodotto da poco, dal tipico sapore intenso, piccante e pungente. La zuppa frantoiana è preparata con ingredienti semplici della cultura contadina, fagioli, ...



    La pasta alla Norma è una celebre ricetta catanese, in cui la pasta viene condita con una salsa di pomodoro fresco, sottili fettine di melanzane fritte e abbondante ricotta salata. Tutti sapori semplici e genuini, assemblati per creare un piatto unico in profumo e sapore. ...



    La pasta ceci e cannellini è una zuppa molto saporita, che si può preparare un po' in tutte le stagioni, ma è la classica minestra ottima in autunno e in inverno, da gustare bella calda con crostini di pane. La pasta ceci e cannellini ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web