Pasta pomodorini e scorfano

    0.0/5 (0 voti)

    Ricette primi piatti pesce

    Pasta pomodorini e scorfano


    La pasta pomodorini e scorfano è un primo piatto a base di pesce, molto saporito e adatto al periodo estivo, quando troviamo i pomodorini nel pieno della loro maturazione. Se non siete abili nella pulizia dello scorfano, in genere in pescheria lo vendono già sfilettato.

    La pasta pomodorini e scorfano può essere preparata anche come pasta fredda per essere gustata fuori casa. In tal caso preferire un formato di pasta corta, come i fusilli ad esempio, che raccolgono bene il condimento e tengono la cottura.

    INGREDIENTI

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 400 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    • Lavare i pomodorini, tagliarli a metà e disporli in una pirofila unta con un filo d'olio, in un solo strato, con la parte tagliata rivolta verso l'alto.
    • Condire con sale, pepe.
    • Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle finemente assieme all'aglio spellato.
    • In una ciotola mescolare il trito assieme al pangrattato.
    • Cospargere i pomodorini con il pangrattato aromatico, unire un filo d'olio e infornare nel forno preriscaldato a 200°C per 15 minuti.
    • Nel frattempo lavare il filetto di scorfano e tamponarlo con carta da cucina.
    • Mettere sul fuoco una padella con un filo d'olio, farlo scaldare e mettervi lo scorfano. Farlo colorare da entrambi i lati, quindi unire il vino.
    • Unire un pizzico di sale, una macinata di pepe e cuocere per 2-3 minuti, il tempo che evapori il vino. Spegnere, spezzettarlo grossolanamente e coprire.
    • Quando i pomodorini sono pronti metterli in una ciotola assieme a tutto il fondo di cottura, unire il pesce, anch'esso con il suo fondo. Mescolare brevemente e coprire.
    • Lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e metterla nella ciotola del condimento. Mescolare bene, impiattare e servire.

    PASTA DI ABBINAMENTO IDEALE

    Linguine, spaghetti.

    STAGIONE

    Maggio, giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Questa pasta è ottima anche fredda. In tal caso lessarla come d'abitudine, scolarla al dente, disporla su un piatto molto largo, condirla con un filo d'olio, mescolarla e farla raffreddare uniformemente. Metterla quindi in una ciotola, unire il condimento, mescolare e lasciar riposare in frigorifero per almeno un'ora prima di servire. Ottima anche il giorno dopo!


    www.lospicchiodaglio.it


    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web