Trova ricetta

Patate farcite con pancetta e Taleggio

    5.0/5 (1 voti)

    Ricette secondi piatti verdura

    Patate farcite con pancetta e Taleggio


    Le patate farcite con pancetta e Taleggio sono un secondo piatto sfizioso preparato con patate tagliate e farcite con Taleggio e pancetta. La successiva cottura e gratinatura nel forno le fa diventare dorate e filanti. Preferire patate di piccola dimensione, uguali fra loro, così cuociono in modo omogeneo.

    Le patate farcite con pancetta e Taleggio sono una ricetta semplice da realizzare. Le patate si possono preparare in anticipo e ripassare in padella e al forno solo poco prima di gustarle, calde e filanti.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 400 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora e ½
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Lavare le patate sotto acqua corrente e spazzolarle bene. Se le lessate, meglio farlo con la buccia, per una trentina di minuti circa in abbondante acqua salata. Se invece le cuocete a vapore pelarle e tenerle 35 minuti circa. In ogni caso, prima di ritirare le patate pungerle con uno stecco per verificarne la cottura. Deve entrare morbidamente.
    2. Nel frattempo lavare il rosmarino, selezionarne le foglie e tritarle molto finemente con la mezzaluna su un tagliere.
    3. Affettare il Taleggio in 8 fettine sottili della dimensione delle patate.
    4. Ritirare le patate e lasciarle intiepidire. Se si sono lessate pelarle.
    5. Tagliare le patate orizzontalmente in tre parti con un coltello molto affilato cercando di non romperle.
    6. Salare le fette di patata, peparle e cospargere con un po' di trito.
    7. Appoggiare sulla prima fetta di ogni patata una fettina di Taleggio e mezza fettina di pancetta, ricoprire con la seconda fetta di patata, distribuire un'altra fettina di Taleggio e la pancetta, quindi ricomporre la patata.
    8. Salare leggermente in superficie, unire altro trito e pepe.
    9. Quando si sono farcite tutte le patate compattarle stringendole con le mani, quindi legarle con spago da cucina facendo attenzione a non stringere troppo per non romperle.
    10. In una capace padella mettere l'olio e l'aglio spellato. Farlo ben dorare a fiamma media, quindi unire le patate, il rosmarino rimasto e un pizzico di sale.
    11. Farle rosolare da tutti i lati finché non saranno abbrustolite, quindi ritirarle su un piatto. Eliminare lo spago e infilzarle con uno stuzzicadenti per mantenerle in forma.
    12. Rivestire una teglia con carta da forno, disporvi le patate ed infornarle a 200° C per 5 minuti circa. Tenerle d'occhio per evitare che il ripieno fonda eccessivamente.
    13. Servire immediatamente.

    CONTORNO DI ABBINAMENTO IDEALE

    Insalata.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    APPROFONDIMENTI

    Come si fa... a pulire le patate? Guida fotografica passo passo.

    I suggerimenti di barbara

    Si possono preparare le patate in anticipo e passarle al forno solo poco prima di gustarle. In tal caso conservarle in frigorifero, ben coperte, per un giorno al massimo.

    Se avanzano già cotte si possono conservare per un giorno in frigo. Ripassarle al forno per scaldarle.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La paella vegetariana è una versione vegetariana di paella che prende ispirazione dalla terra valenciana, per proporre un piatto vegan facile da realizzare e di sicuro successo per una serata in compagnia.



    Il riso alla soia con carote e fagiolini è un secondo piatto vegetariano in cui un contorno di verdure accompagna riso alla soia, preparato saltando riso cotto a vapore nel wok con la salsa di soia. Il riso alla soia con carote e fagiolini ...



    Le melanzane alla parmigiana light sono una versione leggera delle classiche melanzane alla parmigiana, con meno formaggio e grigliate anzichè fritte. Si possono gustare come secondo piatto, ma anche come contorno. Le melanzane alla parmigiana light si conservano ottimamente per un paio di giorni ...



    Le frittelle alla bida sono gustose frittelle di pasta lievitata che contengono bietola e Parmigiano Reggiano grattugiato. In cottura si gonfiano e diventano croccanti fuori e morbide dentro. Una vera delizia. Le frittelle alla bida sono ottime come secondo piatto in accompagnamento a salumi, ...



    Le melanzane Margherita sono squisite fettine di melanzane grigliate e poi passate nel forno condite come piccole pizzette, con mozzarella e una dadolata di pomodoro. Sono ottime come secondo piatto, ma anche come antipasto, nel qual caso dimezzare le dosi. Per la preparazione delle melanzane ...



    Le crocchette di patate e cavolfiore sono un ottimo secondo piatto a base di verdura, adatto anche alla cucina vegetariana, che sposano il sapore caratteristico del cavolfiore a quello più neutro delle patate. Per ottenere un buon risultato è importante utilizzare patate farinose, compatte, le ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web